Roma, 6 Ottobre 2022 - 10:26

La Storia

1 2 3 5

8 Settembre 2022

5 settembre 1921: il professor Dall’Osso dà un nome agli antenati dei romani

di Sergio Campofiorito
A Colle Sant’Agata, vicino alla Riserva naturale dell’Insugherata, sorgeva un villaggio, già abitato dalla prima età del bronzo in un’epoca remota che si attesta tra il 3.500 a.C e 1.200 a.C.. Le tigri si erano estinte e l’uomo cominciava ad addomesticare buoi e pecore e a coltivare la terra. Nell’attuale via Aristide Gabelli, dentro a […]

18 Agosto 2022

7 agosto 1990, l’omicidio di Simonetta Cesaroni gela l’estate romana

di Sergio Campofiorito
L’ingresso di via Carlo Poma 2 è ingentilito da una bassa siepe, tra le sbarre del cancello si intravede un bel cortile dove zampilla una fontana. Palazzine degli anni Trenta, di pregio, lo incorniciano. Sembra impossibile che qui, a due passi da piazza Mazzini, possa avvenire un omicidio la cui ombra si allunga dal 7 […]

15 Luglio 2022

5 luglio 2011: in via Grazioli Lante viene assassinato Flavio Simmi

di Sergio Campofiorito
La primavera – estate del 2011 si tinge di nero a Prati. Due esecuzioni scuotono le strade borghesi del quartiere e fanno tremare i residenti. Dopo l’assassinio dell’imprenditore Roberto Ceccarelli (10 aprile) in via di Col di Lana, il 5 luglio, esattamente undici anni fa, viene ucciso a sangue freddo Flavio Simmi, 33 anni, padre […]

2 Luglio 2022

27 giugno 1965: quando i Beatles scatenarono il delirio a Prati

di Sergio Campofiorito
Il 27 giugno 1965, la storia della musica passa per Prati. Quattro ragazzotti di vent’anni, vestiti da giacche nere e basettoni, infiammano il teatro Adriano cantando Twist and shout: singolarmente si chiamano John Lennon, Ringo Starr, Paul McCartney e George Harrison, insieme sono i Beatles. Sono sulla cresta dell’onda, dopo aver toccato l’America, il Giappone […]

18 Maggio 2022

18 maggio 1984: in via Ostia apre l’Alexanderplatz

di Sara Fabrizi
Risale al 18 maggio 1984 l’apertura di uno storico ritrovo del quartiere, completamente dedicato al jazz, l’Alexanderplatz di via Ostia. La sua storia si lega al fondatore, Giampiero Rubei, tra i principali divulgatori del jazz in Italia. Sarà lui a promuovere una gran quantità di eventi di respiro nazionale e internazionale, come il Festival internazionale […]

10 Maggio 2022

10 maggio 1889, dal Tevere riemerge una ragazza dai capelli di felce

di Sergio Campofiorito
Nella metà del II secolo d.C., la giovane Crepereia Triphaena, si prepara per incontrare il suo promesso sposo. Dovrà indossare una tunica bianca e un velo color arancio che le copre viso e capelli, la fronte sarà cinta da una corona di mirto. Al dito della mano indossa un anellino con cammeo, sopra è inciso […]

6 Maggio 2022

6 maggio 1527: da Prati parte il sacco di Roma

di Sara Fabrizi
Nel 1527, si abbatte su Roma un flagello che la città non conosceva. Ancora una volta, è Prati l’avanguardia più esposta, il luogo in cui si giocano le sorti della città. Il 6 maggio 1527 il cielo è solcato da colpi di cannone provenienti dalla terrazza di Castel Sant’Angelo. Lassù c’è anche Benvenuto Cellini, orafo […]

25 Aprile 2022

25 aprile 1967: in Prati apre Amleto, storica bottega di barbiere dei Vip

di Sara Fabrizi
È il 25 aprile 1967. In via Alessandro Farnese, al civico 10, apre una bottega di barbiere destinata a diventare presto un luogo simbolo di Prati. Il proprietario si chiama Amleto Perticarari ed è originario di Tarquinia. Ma ormai sono molti anni che ha messo radici qui a Roma. Come chiunque abbia intrapreso questo mestiere, […]

24 Aprile 2022

18 aprile 1830: un progetto per una borgata dove oggi sorge Prati

di Sara Fabrizi
La storia “ufficiale” di Prati ha inizio nel 1872, quando un gruppo di imprenditori e affaristi, guidati dal conte Edoardo Cahen, presenta un progetto per costruire sul terreno degli antichi Prati di Castello. Quella proposta, inclusa all’interno del Piano regolatore di Roma, porterà alla nascita del primo nucleo dell’odierno quartiere. Una zona residenziale che potremmo […]

24 Aprile 2022

17 aprile 1981, il sequestro del re del caffè, Giovanni Palombini

di Sara Fabrizi
Prati da cronaca nera. Il 17 aprile 1981, in via Marianna Dionigi, a due passi dal Palazzo di Giustizia, viene rapito Giovanni Palombini, il re del caffè.  Sono più o meno le 21.45. L’anziano industriale è alla guida della sua Fiat 132. Accanto a lui, sul sedile del passeggero, la moglie, Elide Colombi. Stanno rientrando […]

21 Aprile 2022

21 aprile 1944, la Resistenza delle donne del popolo: assalto ai forni di Prati

di Sara Fabrizi
Roma, ultimi giorni di marzo del 1944. La città, ormai da mesi, è occupata dai nazisti, martellata dai bombardamenti. È un momento durissimo, di vera disperazione. Dopo lo sbarco di Anzio, sembrava che gli Alleati dovessero arrivare subito. Ma sono rimasti là, bloccati sulla costa dal contrattacco tedesco. I giorni passano e all’orizzonte non si […]

11 Aprile 2022

10 aprile 1926, Umberto Nobile parte per l’avventura del Polo Nord

di Sara Fabrizi
Negli anni Venti, al numero 2 di viale Giulio Cesare, sorge un gigantesco complesso oggi scomparso. Si tratta dello Sca, lo Stabilimento costruzioni aeronautiche del Genio militare. Duemila metri quadri di officine e laboratori in cui, oltre allo studio dell’aerodinamica e della navigazione aerea, si costruiscono i dirigibili. È qui, nel ventre di un grande […]

8 Aprile 2022

8 aprile 2011, spari in via Col di Lana. L’omicidio di Roberto Ceccarelli

di Sara Fabrizi
È l’8 aprile 2011, intorno alle 20.30. Fuori dal caffè Vanni, seduti ai tavoli, ci sono decine di clienti che si godono la loro cena all’aperto. Sembra una tranquilla sera di primavera, ma di qui a pochi istanti, l’impressione di normalità si infrange. All’improvviso, si sentono echeggiare alcuni spari. Lungo la strada, si vede un […]

24 Marzo 2022

24 marzo 1944: nella strage delle Fosse Ardeatine muoiono anche alcuni figli del quartiere

di Sergio Campofiorito
Una ricorrenza triste per Roma e anche per il quartiere, quella del 24 marzo. Alle 22.55 del 1944, i nazisti, in risposta alla carneficina di via Rasella nella quale persero la vita 32 soldati tedeschi, fucilano 335 italiani, tra militari e civili. Tra questi ci sono anche alcuni figli di Prati: Cesare Astrologo, il generale […]

16 Marzo 2022

16 marzo 1978: in via Fani il sequestro di Aldo Moro

di Sergio Campofiorito
Il 16 marzo 1978, quattro brigatisti (Valerio Morucci, Raffaele Fiore, Prospero Gallinari e Franco Bonisoli) sono appostati dietro alle siepi di un locale in via Fani, il bar Olivetti, travisati da uomini del personale Alitalia. All’improvviso escono allo scoperto e cominciano a sparare con pistole mitragliatrici, 91 colpi in tutto che uccidono i cinque poliziotti […]

15 Marzo 2022

15 marzo 1968: il Mamiani è la prima scuola d’Italia a ottenere le assemblee per studenti

di Sara Fabrizi
Diritto allo studio, partecipazione, lavoro, riforme. L’Italia del 1968 si sveglia tra le grida degli studenti e degli operai che scendono in piazza a manifestare. Sulla scia della protesta si inserisce il liceo Terenzio Mamiani, i cui studenti si rendono protagonisti di questa stagione calda di contestazioni. I giovani vogliono più voce in capitolo, chiedono […]

14 Marzo 2022

14 marzo 1885: la posa della prima pietra del monumento a Cavour

di Sara Fabrizi
Dove fino a poco tempo prima c’era un grande campo di bocce, nel 1884 è sorta piazza Cavour, dedicata al grande statista che, con il suo acume, è stato il vero artefice dell’Unità d’Italia. Le casupole nate negli anni d’oro delle osterie vengono abbattute, gli orticelli devastati per liberare i 27mila metri quadrati necessari. Il […]

8 Marzo 2022

8 marzo 1890: il mitico Buffalo Bill entra a Prati come eroe e ne esce come “Er Cappellaccio”

di Sergio Campofiorito
Alla nascita gli fu dato il nome di William Frederick Cody, aveva varcato le mura della Capitale come Buffalo Bill, ne uscì mestamente come “Er Cappellaccio”. Era il 1890 quando il famoso cowboy americano arrivò a piazza d’Armi, oggi conosciuta come piazza Mazzini, con uno spettacolo equestre itinerante che dal Nuovo Mondo attraversò il Vecchio Continente. Una sorta […]

3 Marzo 2022

3 marzo 1944, Teresa Gullace viene uccisa dai nazisti in viale Giulio Cesare

di Sergio Campofiorito
La ricordiamo col volto della splendida Anna Magnani nel capolavoro “Roma città aperta”, mentre con le braccia al cielo cerca di raggiungere il marito, arrestato dalla milizia tedesca. TERESA GULLACE Gullace, quando morì, aveva 36 anni ed era al sesto mese di gravidanza. Il 3 marzo 1944, davanti alla caserma di viale Giulio Cesare è in corso una protesta, decine […]

14 Febbraio 2022

14 febbraio 1498: dal Tevere riaffiora il cadavere di un amante di Lucrezia Borgia

di Sara Fabrizi
Mai, come durante il suo pontificato, il Tevere ha visto tanti cadaveri galleggiare a pelo d’acqua. Tutti morti ammazzati, molti per volontà di Cesare Borgia che spesso si libera di avversari e personaggi scomodi facendoli poi gettare nel fiume. Tra gli altri Perotto, giovanissimo amante di Lucrezia Borgia, e Pentesilea, che copre la loro relazione. […]

1 2 3 5