Roma, 25 Settembre 2020 - 19:55

La Storia

5 Settembre 2020

5 settembre 1921: Dall’Osso dà un nome agli antenati dei Romani

di Sergio Campofiorito
A Colle Sant’Agata, vicino alla Riserva naturale dell’Insugherata, sorgeva un villaggio, già abitato dalla prima età del bronzo in un’epoca remota che si attesta tra il 3.500 a.C e 1.200 a.C.. Le tigri si erano estinte e l’uomo cominciava ad addomesticare buoi e pecore e a coltivare la terra. Nell’attuale via Aristide Gabelli, dentro a […]

7 Agosto 2020

7 agosto 1990. Il giallo di via Poma raggela l’estate romana

di Sergio Campofiorito
L’ingresso di via Carlo Poma 2 è ingentilito da una bassa siepe, tra le sbarre del cancello si intravede un bel cortile dove zampilla una fontana. Palazzine degli anni Trenta, di pregio, lo incorniciano. Sembra impossibile che qui, a due passi da piazza Mazzini, possa avvenire un omicidio la cui ombra si allunga dal 7 […]

7 Agosto 2020

7 agosto 1990. Il giallo di via Poma raggela l’estate romana

di Sergio Campofiorito
L’ingresso di via Carlo Poma 2 è ingentilito da una bassa siepe, tra le sbarre del cancello si intravede un bel cortile dove zampilla una fontana. Palazzine degli anni Trenta, di pregio, lo incorniciano. Sembra impossibile che qui, a due passi da piazza Mazzini, possa avvenire un omicidio la cui ombra si allunga dal 7 […]

29 Giugno 2020

29 giugno 1500, quando Rodrigo Borgia, il papa corrotto, sfuggì all’ira divina

di Sergio Campofiorito
Dei sette peccati capitali probabilmente si è scansato soltanto l’invidia: vizioso, sanguinario e degenere, papa Alessandro VI ascese al trono di Pietro il 26 agosto 1492 grazie a regalie e corruttele che ammorbarono il conclave. Papato e Chiesa costituirono il mezzo per arricchire ed elevare la sua famiglia, assicurando a ognuno dei suoi figli illegittimi, […]

12 Maggio 2020

12 maggio 1926: un dirigibile costruito a Prati conquista il Polo Nord

di Sergio Campofiorito
Prati detiene un grande primato, guadagnato grazie a un suo illustre abitante. Si tratta di Umberto Nobile, generale e ingegnere ma, soprattutto, pioniere del volo. La sua casa si trovava in via Monte Zebio 28, dove oggi c’è una targa, collocata lì dal Comune di Roma e dall’aeronautica militare nel 1985, per ricordarne il centenario dalla nascita. L’impresa straordinaria di Nobile fu sorvolare il Polo Nord con […]

6 Maggio 2020

6 maggio 1527: quando da Prati partì il sacco di Roma

di Sergio Campofiorito
Nel 1527, si abbatte su Roma un flagello che ancora i cittadini non conoscevano. Ancora una volta, è Prati l’avanguardia più esposta, il luogo in cui si giocano le sorti della città. Il 6 maggio 1527 il cielo è solcato da colpi di cannone provenienti dalla terrazza di Castel Sant’Angelo. Lassù c’è anche Benvenuto Cellini, […]

21 Aprile 2020

21 aprile 1944: le donne del Trionfale danno l’assalto ai forni

di Sergio Campofiorito
Un mese dopo la carneficina, tramite una bomba, di 26 soldati tedeschi in via Rasella per mano dei partigiani, la Resistenza vive uno dei suoi periodi più delicati. La terribile immagine delle Fosse Ardeatine, la sanguinosa rappresaglia nazista del 24 marzo 1944 che fece strage alle Fosse Ardeatine di 335 tra prigionieri, gappisti e civili […]

10 Aprile 2020

10 aprile 1926: un dirigibile costruito a Prati parte alla conquista del Polo Nord

di Claudio Lollobrigida
Prati detiene un grande primato, guadagnato grazie a un suo illustre abitante. Si tratta di Umberto Nobile, generale e ingegnere ma, soprattutto, pioniere del volo. La sua casa si trovava in via Monte Zebio 28, dove oggi c’è una targa, collocata lì dal Comune di Roma e dall’aeronautica militare nel 1985, per ricordarne il centenario […]

23 Marzo 2020

23 marzo 1944, quando in via Rasella si consumò una carneficina

di Sergio Campofiorito
Alle 15.45 del 23 marzo 1944 un boato scuote via Rasella. La miccia è stata accesa da Rosario Bentivegna, travestito da spazzino, che ha portato l’ordigno dentro un carrettino della nettezza urbana. Tutto è stato preparato minuziosamente. Intorno, in posizioni strategiche, sono nascosti altri quindici partigiani. L’obiettivo è la colonna di soldati del battaglione tedesco […]

20 Marzo 2020

20 marzo 1979. Pecorelli viene fatto tacere per sempre in via Orazio

di Sergio Campofiorito
Poco più di quaranta anni fa, Carmine Pecorelli era una delle penne più temute del giornalismo. Mino, dalle pagine del suo periodico, Osservatore Politico, svela retroscena e rende di dominio pubblico informazioni sconcertanti. Come emerge dalla Commissione parlamentare d’inchiesta sulla loggia massonica P2 nel 1987 (a cui risulta iscritto) Pecorelli ha fonti un po’ dappertutto, tra […]

16 Marzo 2020

16 marzo 1978: in via Fani viene sequestrato Aldo Moro

di Sergio Campofiorito
Il 16 marzo 1978, quattro brigatisti (Valerio Morucci, Raffaele Fiore, Prospero Gallinari e Franco Bonisoli) sono appostati dietro alle siepi di un locale in via Fani, il bar Olivetti, travisati da uomini del personale Alitalia. All’improvviso escono allo scoperto e cominciano a sparare con pistole mitragliatrici, 91 colpi in tutto che uccidono i cinque poliziotti […]

8 Marzo 2020

8 marzo 1890, quando il colonnello Cody entrò a Prati come Buffalo Bill e ne uscì come “Er cappellaccio”

di Sergio Campofiorito
Sono passati 130 anni da quando il leggendario William Frederick Cody passò da Roma. Aveva varcato le mura della Capitale come Buffalo Bill, ne uscì mestamente come “Er Cappellaccio”. Era il 1890 quando il famoso cow boy americano arrivò a piazza d’Armi, oggi conosciuta come piazza Mazzini, con uno spettacolo equestre itinerante che dal Nuovo Mondo attraversò il Vecchio […]

3 Marzo 2020

3 marzo 1944, Teresa Gullace viene assassinata in viale Giulio Cesare

di Sergio Campofiorito
La ricordiamo col volto della splendida Anna Magnani nel capolavoro “Roma città aperta”, mentre con le braccia al cielo cerca di raggiungere il marito, arrestato dalla milizia tedesca. Gullace, quando morì, aveva 36 anni ed era al sesto mese di gravidanza. Il 3 marzo 1944, davanti alla caserma di viale Giulio Cesare è in corso […]

16 Gennaio 2020

16 gennaio 1945, in via Fornovo moriva il Gobbo del Quarticciolo

di Sara Fabrizi
In via Fornovo 12, a pochi passi da viale Giulio Cesare, oggi c’è una struttura dell’Asl Roma E dedicata alla cura delle dipendenze da alcol, droghe e gioco d’azzardo. In questo stesso luogo, nel 1945, appena concluso il periodo di occupazione nazista di Roma, c’è la sede di uno strano partito: Unione proletaria. Il suo […]

15 Gennaio 2020

15 gennaio 1872: quando Henry James fu rapito dal “pino più grande di Roma”

di Sergio Campofiorito
La città ha le sue cupole, le torri, i tetti che, da lontano, permettono di riconoscere le varie zone. Anche Prati ha un punto di riferimento unico, un monumento naturale che svetta contro il cielo, visibile a chilometri di distanza: è il pino di Monte Mario. Il 16 gennaio 1872, lo scrittore americano Henry James, […]

12 Gennaio 2020

12 gennaio 1889, dal Tevere riemerge una ragazza dai capelli di felce

di Sergio Campofiorito
Nella metà del II secolo d.C., la giovane Crepereia Triphaena, si prepara per incontrare il suo promesso sposo. Dovrà indossare una tunica bianca e un velo color arancio che le copre viso e capelli, la fronte sarà cinta da una corona di mirto. Al dito della mano indossa un anellino con cammeo, sopra è inciso […]

11 Gennaio 2020

11 gennaio 1911, nasce il “Palazzaccio” di piazza Cavour

di Marco Liberati
Amato e odiato, simbolo laico dello stato italiano, in contrapposizione all’imponenza religiosa di San Pietro. I romani, avvezzi a sminuire il potere e suoi luoghi, lo hanno subito soprannominato “il Palazzaccio“. L’11 gennaio 1911 fu inaugurato il Palazzo di Giustizia di piazza Cavour, mastodontica rappresentazione della monarchia sabauda, completato dopo ben 22 anni di lavori […]

4 Gennaio 2020

4 gennaio 1944: in via Pompeo Magno, la Gestapo arresta don Morosini

di Sergio Campofiorito
In via Pompeo Magno 21 ci sono le porte del Collegio Leoniano, dove ancora oggi si formano tanti seminaristi. In questo luogo viene segnata per sempre l’esistenza di don Giuseppe Morosini. “Peppino”, come lo chiamano gli amici, dopo l’8 settembre si unisce alla Resistenza, proponendosi come assistente spirituale della banda Mosconi, attiva a Monte Mario. […]

28 Dicembre 2019

28 dicembre 1870: l’alluvione del Tevere che cambiò tutto

di Sergio Campofiorito
È difficile immaginare il nostro quartiere di fine ‘800: un’ampia distesa di campi coltivati, prati naturali, pascoli e malsane paludi, un’area chiamata Prati di Castello (in riferimento a Castel Sant’Angelo). A poco più di due mesi dalla breccia di Porta Pia (20 settembre 1870), quando Roma fu sottratta al papato, qualcosa di simile all’ira divina […]

19 Dicembre 2019

19 dicembre 1957: nasce in via Teulada il centro di produzione Rai

di Sergio Campofiorito
Il centro di produzione Rai di via Teulada 66 compie 62 anni. Era il 19 dicembre 1957 quando, su progetto dell’architetto Francesco Berarducci, veniva inaugurata la sede, la prima struttura in Italia pensata e realizzata appositamente per la produzione televisiva. In questo edificio vengono battezzati programmi che hanno fatto la storia della televisione, come “Il […]