Roma, 3 Agosto 2021 - 7:07

La Storia

5 Giugno 2021

5 giugno 1944: i tedeschi uccidono il piccolo Ugo Forno

di Valerio Valeri
Ugo Forno, per gli amici e la famiglia “Ughetto”, frequentava la seconda media della scuola “Settembrini” a Corso Trieste. Nato e cresciuto a via Nemorense, durante gli ultimi giorni dell’occupazione nazista di Roma decise, come molti altri poco più grandi di lui, di imbracciare il fucile e difendere il proprio quartiere, la propria città, contribuendo […]

28 Maggio 2021

28 maggio 1980: l’agente “Serpico” veniva ucciso dai Nar a Corso Trieste


Quarantuno anni fa, il 28 maggio 1980, l’appuntato Francesco Evangelista, detto “Serpico“, sacrificava la sua vita per la sicurezza della collettività. Evangelista, conosciuto per il suo incredibile coraggio, quella mattina si trovava di guardia davanti al liceo classico “Giulio Cesare di Corso Trieste insieme ad alcuni colleghi, con compiti di controllo e per evitare possibili […]

24 Marzo 2021

Il 24 marzo 1944 l’eccidio delle Fosse Ardeatine

di Antonio Tiso
di Antonio Tiso Il 24 marzo 1944 vengono trucidati dai nazisti 335 italiani: civili, militari, ebrei, prigionieri politici e comuni. Quattro delle vittime abitavano nel Trieste-Salario e militavano nel Partito d’azione. I loro nomi ancora risuonano sui libri di storia e nelle memorie del quartiere: Raffaele Zicconi, Luigi Pierantoni, Carlo Avolio e Umberto Grani. L’eccidio […]

28 Febbraio 2021

Il 28 febbraio 1926 nasce il quartiere Trieste-Salario

di Claudio Lollobrigida
“All’augusta presenza di S.M. Vittorio Emanuele III oggi XVIII febbraio MCMXXVI l’istituto inizia con questa pietra augurale la sua opera in Roma”. È la scritta, incisa nella pietra, che si legge all’angolo tra via Topino e via Volsinio. Proprio a piazza Verbano, il 28 febbraio 1926, una domenica di sole dà il benvenuto al neonato quartiere Trieste-Salario. Come si legge […]

17 Febbraio 2021

Il 17 febbraio 1965 apre il Piper, locale cult del quartiere

di Emiliano Magistri
Stando al progetto originario sarebbe dovuto essere un cinema. Il fatto di non aver ottenuto i permessi di agibilità, lo ha trasformato nel locale simbolo degli anni del boom e delle notti folli di Roma. È il 17 febbraio 1965 e, in via Tagliamento, apre il Piper Club. Come si legge ne “La Storia del […]

5 Febbraio 2021

Il 5 febbraio 1944 moriva Leone Ginzburg

di Antonio Tiso
È la mattina del 5 febbraio 1944. Leone Ginzburg muore all’età di 35 anni nel carcere di Regina Coeli. A stroncarlo sono le terribili torture inflittegli dalle SS per la sua mancata collaborazione. Lui, membro del Partito d’Azione, non ha fatto nomi né dato informazioni. Letterato ed esponente di spicco della lotta al nazifascismo, era […]

15 Gennaio 2021

Il 15 gennaio 1951 la tragedia di via Savoia

di Claudio Lollobrigida
Un incidente all’inizio degli anni ’50 scuote il quartiere, nel periodo che precede e accompagna il decollo economico. Avviene alle 11 di lunedì 15 gennaio 1951. In via Savoia 31 a quell’ora ci sono circa 200 giovani donne, tra i 16 e i 31 anni, tutte alla ricerca di un lavoro come dattilografe. Come si […]

Piazza Dalmazia

23 Dicembre 2020

Piazza Dalmazia, il 17 dicembre 1979 l’omicidio di Antonio Leandri

di Claudio Lollobrigida
Uno scambio di persona. Fu questa tragica fatalità a causare la morte, il 17 dicembre del 1979, di Antonio Leandri, un ragazzo come tanti. Una vittima innocente. Siamo negli anni di Piombo. Un destino crudele e beffardo – raccontato ne “La Storia del Trieste-Salario” (Typimedia) – si abbatte sul ventiquattrenne, la cui unica colpa è […]

22 Febbraio 2020

Valerio Verbano, 40 anni fa l’omicidio in via Monte Bianco

di Claudio Lollobrigida
Quarant’anni dopo, l’omicidio di Valerio Verbano rischia di rimanere senza colpevoli. La Procura di Roma ha infatti chiesto l’archiviazione dell’indagine “contro ignoti”, riaperta nel 2011 e finora rimasta senza esiti. Verbano è una delle vittime degli anni di piombo di Montesacro. Il luogo dell’omicidio è la sua abitazione al numero 114 di via Monte Bianco. Valerio è uno […]

17 Febbraio 2020

Quella scia di sangue da Castel Gandolfo a via Poggio Catino

di Claudio Lollobrigida
“Il giallo di Antonietta Longo, la decapitata del lago”. Così il Corriere della Sera titola l’articolo pubblicato il 16 febbraio – a firma di Fabrizio Peronaci, giornalista ed esperto di nera, autore di “Morte di un detective a Ostiense e altri delitti” edito da Typimedia – sull’inquietante mistero, ancora oggi irrisolto, che aleggia su via […]

1 Febbraio 2020

Fred Buscaglione, quel destino che lo lega a Rino Gaetano e al Trieste-Salario

di Daniele Petroselli
3 febbraio 1960. Una data impressa nella storia. A 60 anni di distanza dalla sua scomparsa, il nome di Fred Buscaglione è ancora vivo nei ricordi della gente. Un cantante eclettico, ironico, capace di sorprendere con le sue musiche e bucare lo schermo con i suoi modi da gangster, ma col cuore di pastafrolla. Una fine […]

21 Novembre 2019

Quando Villa Ada divenne un’area verde aperta al pubblico

di Antonio Tiso
Oggi, 21 novembre, Villa Ada festeggia i suoi 59 anni come area verde aperta al pubblico. L’Osservatorio Sherwood ha infatti ritrovato una copia del 19-20 novembre 1960 del Messaggero con la notizia che, dopo il passaggio di consegne tra Demanio e Comune di Roma sancito con una piccola pre-apertura simbolica il 18 maggio 1958, i primi […]

16 Ottobre 2019

16 ottobre 1943: 77 anni fa il rastrellamento degli ebrei

di Sergio Campofiorito
Il 16 ottobre 1943, la notte cala sul quartiere e sulla ragione dell’uomo. Il rastrellamento degli ebrei giunge in via Po 42, dove abita Arrigo Tedeschi. Soltanto grazie a un bigliettino scritto per il fratello Mario si saprà cosa gli è accaduto: Arrigo lo affida al vento mentre, in treno, passa dalla stazione della sua […]

20 Settembre 2019

20 settembre 1870, 149 anni fa la presa di Porta Pia

di Antonio Tiso
Il 20 settembre è una data speciale per il Trieste-Salario e per il nostro Paese. All’alba di 149 anni fa, nel 1870, ci fu la presa di Porta Pia. RomaH24 ha individuato l’area boschiva dove i bersaglieri si asserragliarono per sparare coi cannoni vero le Mura Aureliane. Si trova nel cortile di un edificio compreso […]

19 Settembre 2019

Piazza Annibaliano, 41 anni fa viene accoltellato Nanni De Angelis

di Emiliano Magistri
Risse, scontri, tensioni politiche. Sono i cosiddetti “anni di piombo”. Uno dei periodi più bui e drammatici della storia italiana del dopoguerra. E anche della storia del nostro quartiere. Atti di violenza e aggressioni tra esponenti di opposte fazioni sono all’ordine del giorno. Come quel 19 settembre 1978. La politica, il desiderio di cambiamento, anima […]

28 Agosto 2019

Buchenwald, settantacinque anni fa moriva Mafalda di Savoia

di Claudio Lollobrigida
Per un pomeriggio, Villa Ada è tornata indietro nel tempo. Al 28 agosto 1944, quando Mafalda di Savoia morì a 42 anni nel lager di Buchenwald, dove fu deportata dai nazisti in quanto alleata degli attivisti antifascisti. Per ricordarla, i volontari di Osservatorio Sherwood – associazione che si batte per il decoro di Villa Ada […]

25 Luglio 2019

Villa Ada, settantasei anni fa l’arresto di Benito Mussolini

di Claudio Lollobrigida
Alle cinque del pomeriggio del 25 luglio 1943 il regime fascista conosce il suo atto finale. Settantasei anni fa Benito Mussolini veniva deposto e arrestato. Il tutto accade a Villa Ada, dove dimora il re Vittorio Emanuele III. Il duce viene convocato e si presenta in abito borghese, come richiesto dal monarca stesso. Un dettaglio […]

16 Giugno 2019

Vescovio, quarant’anni fa moriva Francesco Cecchin

di Sergio Campofiorito
Alla fine degli anni Settanta era poco sicuro girare per il quartiere. Risse, cinghiate, sprangate, talvolta pistolettate scandivano le giornate durante gli anni di piombo e non risparmiavano nessuno. Francesco Cecchin, militante del Fronte della gioventù, era troppo giovane per avere la barba, ma abbastanza grande da avere i suoi ideali. La sera del 28 […]

16 Giugno 2019

Via Agri, 21 anni fa l’omicidio del portiere Nicolino Lai

di Daniele Galli
Chi era bambino dalle parti di via Chiana negli anni ’80 forse se lo ricorda. Nicolino Lai – Nicola, per tutti – era lo storico portiere di via Agri 17. Nato a Perdasdefogu in provincia di Nuoro nel 1942, fu ucciso nel cortile dove lavorava proprio oggi, ventuno anni fa, dal 76enne Amato Bottazzi. Un […]