Roma, 17 Ottobre 2021 - 2:24

2 Gennaio 2021 - 15:35 . Montesacro . Ambiente

Allarme cinghiali, l’assessore Pieroni: “Urge un confronto con Comune e Regione”

Il cinghiale avvistato nel parco delle Sabine
Il cinghiale avvistato nel parco delle Sabine

di Vincenzo Costabile

Pochi giorni fa un cinghiale è stato investito da un’auto, lungo il viale che costeggia il parco delle Sabine, dove l’animale, soprannominato Sabino dai residenti, vive ormai da tempo. La macchina ha subito dei danni, ma il conducente del veicolo è rimasto illeso. Alla luce di questo episodio cresce la preoccupazione dei cittadini e delle associazioni animaliste per via della presenza sempre più forte di questi animali nel nostro quartiere.

Il problema è stato sollevato anche dall’assessore a Lavori pubblici, manutenzione e gestione del verde del III Municipio, Francesco Pieroni. “Noi stiamo continuando a ricevere segnalazioni- conferma l’assessore a RomaH24-. Ma è tutto fermo, non sta succedendo niente: non è stato convocato il tavolo tecnico, non sono stati effettuati né monitoraggi, né sopralluoghi, né interventi di nessun tipo.”

Ma a che cosa potrebbe essere dovuto questo ritardo? “Per via dell’episodio che è accaduto all’Aurelio (dove una mamma cinghiale e i suoi cuccioli sono stati uccisi tra lo sdegno dei presenti, ndr) ho l’impressione che nessuno voglia più prendersi la responsabilità di affrontare il problema – confessa Pieroni -. Subito dopo le festività solleciteremo una riunione del tavolo tecnico, perché abbiamo dei problemi che si stanno moltiplicando. Soprattutto a Porta di Roma e a Cinquina. Ci sono continue segnalazioni, ormai ci sono famiglie stabili di cinghiali”.

LEGGI la news sul cinghiale investito al parco delle Sabine

LEGGI la news sulla famiglia dei cinghiali uccisa al giardino Mario Moderni 


Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie

2 Gennaio 2021 - 14:26 . Montesacro . Ambiente

Allarme cinghiali, l’assessore Pieroni: “Urge un confronto con Comune e Regione”

Il cinghiale avvistato nel parco delle Sabine
Il cinghiale avvistato nel parco delle Sabine

di Vincenzo Costabile

Pochi giorni fa un cinghiale è stato investito da un’auto, lungo il viale che costeggia il parco delle Sabine, dove l’animale, soprannominato Sabino dai residenti, vive ormai da tempo. La macchina ha subito dei danni, ma il conducente del veicolo è rimasto illeso. Alla luce di questo episodio cresce la preoccupazione dei cittadini e delle associazioni animaliste per via della presenza sempre più forte di questi animali nel nostro quartiere.

Il problema è stato sollevato anche dall’assessore a Lavori pubblici, manutenzione e gestione del verde del III Municipio, Francesco Pieroni. “Noi stiamo continuando a ricevere segnalazioni- conferma l’assessore a RomaH24-. Ma è tutto fermo, non sta succedendo niente: non è stato convocato il tavolo tecnico, non sono stati effettuati né monitoraggi, né sopralluoghi, né interventi di nessun tipo.”

Ma a che cosa potrebbe essere dovuto questo ritardo? “Per via dell’episodio che è accaduto all’Aurelio (dove una mamma cinghiale e i suoi cuccioli sono stati uccisi tra lo sdegno dei presenti, ndr) ho l’impressione che nessuno voglia più prendersi la responsabilità di affrontare il problema – confessa Pieroni -. Subito dopo le festività solleciteremo una riunione del tavolo tecnico, perché abbiamo dei problemi che si stanno moltiplicando. Soprattutto a Porta di Roma e a Cinquina. Ci sono continue segnalazioni, ormai ci sono famiglie stabili di cinghiali”.

LEGGI la news sul cinghiale investito al parco delle Sabine

LEGGI la news sulla famiglia dei cinghiali uccisa al giardino Mario Moderni 


Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie