31 ottobre 2019 - 8:40 . Africano . Cronaca

Via dei Galla e Sidama, il cantiere abbandonato scatena la rabbia dei residenti

“Questa ormai è una strada fantasma. Non passa nemmeno più l’Ama a pulire”. Siamo in via dei Galla e Sidama: l’ultimo tratto, dall’incrocio con via Tripolitania a piazza Addis Abbeba e poi fino all’immissione in viale Etiopia, è chiuso da mesi. Il motivo? Un enorme cantiere di Acea occupa quasi tutta la strada, a partire dai marciapiedi.

galla e sidama

Un intervento sulle fognature, iniziato mesi fa, senza una data di chiusura, come già raccontato a più riprese da RomaH24. Con enormi difficoltà e disagi per residenti e commercianti. Elena Policicchio è la titolare della pasticceria al civico 63. Il primo grido di aiuto che raccogliamo è il suo: “Il locale è aperto da tre anni, sono in fase di avviamento. Le cose andavano bene fino all’apertura del cantiere. Ora sono in difficoltà“.

LEGGI lo speciale (a cura di Alessio Ramaccioni)