17 luglio 2019 - 13:08 . Somalia . Cronaca

Il cassonetto di viale Somalia non viene pulito, depositata una denuncia contro Ama

Il liquido che fuoriesce dal contenitore dell'immondizia
Il liquido che fuoriesce dal contenitore dell'immondizia

A viale Somalia è conflitto tra residenti e Ama. Il cassonetto inavvicinabile al civico 106 non è stato ancora ripulito, a dispetto di quanto garantito ieri, martedì 16 luglio, dall’azienda. E questa mattina è partita una denuncia, depositata da Giulio Anticoli, commerciante della zona, ai carabinieri di viale Libia. Ma riavvolgiamo il nastro.

La denuncia depositata da Giulio Anticoli dai carabinieri

Da venerdì 12 luglio, i residenti girano alla larga dal secchione da cui cola un liquido schiumoso. Intorno si aggirano pericolosi sciami di vespe. E tutto ciò accade a pochi metri da un poliambulatorio per le analisi.

Una situazione che ormai sta sconfinando da caso di degrado a emergenza sanitaria. Sempre ieri, martedì 16 luglio, dopo le numerose segnalazioni dei cittadini esasperati, l’Ama era intervenuta mettendo uno spray antibatterico, assicurando inoltre che entro sera avrebbe svuotato e ripulito il contenitore. Ma nulla è stato fatto e allora questa mattina è partita la denuncia, l’ultimo atto di una battaglia di civiltà per una città più pulita.

LEGGI la nota dell’Ordine dei medici di Roma

LEGGI la dichiarazione della Asl Roma 1