10 novembre 2019 - 14:06 . Trionfale . Cultura

Via Andrea Doria, scoperta una targa in memoria dei partigiani caduti. Ecco le foto

Una targa per ricordare i partigiani del quartiere caduti per la libertà. Intorno alle 12, in via Andrea Doria all’angolo con via Savonarola, si è svolta la cerimonia per ricordare i nostri combattenti morti durante la Resistenza.

La targa, scoperta dai bambini, è un omaggio della rete civica “Trionfalmente 17”, guidata da Paola De Vecchis. A rendere gli onori istituzionali c’era la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, e la sua giunta. La cerimonia ha avuto l’accompagnamento canoro del Laboratorio canti popolari del circolo Gianni Bosio che ha intonato i canti della Resistenza.

Tra la folla era presente anche Marco Quaranta, nipote del partigiano Massimo Gizzio, ucciso da una rivoltella fascista, nel 1944, a soli 18 anni e Donatella Panzieri, autrice del libro “Valle Aurelia Valle dell’Inferno” che ha eseguito la ricerca storica.

“Dobbiamo vivere i luoghi della memoria, non imbatterci in loro incidentalmente” – ha commentato Alfonsi.

Paola De Vecchis: “Questa targa è un atto di riconoscenza, i partigiani ci hanno insegnato la dignità e l’amore per il proprio paese”.

SFOGLIA la fotogallery

LEGGI la notizia sulla proposta per ricordare Massimo Gizzio

LEGGI la notizia sulle celebrazioni in ricordo di Massimo Gizzio

LEGGI la notizia sul ricordo di Valter Veltroni

LEGGI la notizia su tutti i luoghi della Memoria di Prati