13 settembre 2019 - 9:05 . Prati . Cronaca

Metropolitane di Prati, ecco come rendere la vita impossibile ai disabili

L'ascensore della stazione Cipro
L'ascensore della stazione Cipro

La vicenda di mercoledì scorso, quando Matteo Chittaro, giovane disabile che ha perso l’esame all’università a causa degli ascensori rotti lungo la linea B della metropolitana, ci offre lo spunto per indagare sulla situazione delle nostre fermate. Come se la caverebbe un disabile se dovesse transitare a Ottaviano, Lepanto o Cipro? 

Lepanto, montascale fuori servizio in direzione Battistini

L’unica stazione in cui i montascale funzionano è quella di Ottaviano. Ben diversa la situazione per Lepanto, dove funzionano due impianti su tre: quello che porta dal piano stradale all’interno della metro e quello d’accesso alla banchina in direzione Anagnina; ad essere fuori servizio è il montascale numero 1, quello in direzione Battistini.

La maglia nera delle fermate nel nostro quartiere, appartiene però a Cipro, che è del tutto inaccessibile a chi è costretto su una sedia a rotelle. Come rende noto Atac sul sito ufficiale, “scale mobili e ascensori sono fuori servizio. Gli impianti sono stati chiusi per svolgere la revisione generale nei termini previsti dal DM 23 del 2 gennaio 1985 e verranno riattivati il prima possibile. Ci scusiamo per il disagio”.