24 Giugno 2020 - 14:11 . FuoriQuartiere . Agenda

La Casa del Cinema va alla scoperta del genio di Ingmar Bergman

Fino al 2 luglio alla Casa del Cinema andrà in scena “Ingmar Bergman, il genio della lampada“. Una iniziativa realizzata da Ripley’s Film e Casa del Cinema per un viaggio nel cinema interiore, fondamentale nella storia e nella comprensione di quella che è l’arte più significativa del XX secolo e del mondo di oggi.

Saranno proiettate alcune delle opere poco note ed emozionanti di Bergman, uno dei migliori registi sul lato tecnico/visivo, e allo stesso tempo uno degli sceneggiatori più complessi e raffinati che siano mai esistiti. Il terrore della morte, la fede e la crisi spirituale, i traumi del passato e in generale il ricordo della giovinezza perduta (o della magia della fanciullezza) sono alcuni dei temi che è riuscito a trattare nelle sue pellicole.

Si andrà da “Sogni di donna” (1955) ad “Alle soglie della vita” (1958), passando per “Piove sul nostro amore” (1946) e “La terra del desiderio” (1947).

CONSULTA l’agenda