Roma, 17 Ottobre 2021 - 1:33

Capitale morale

Guido Cutillo

Economista, docente alla Luiss Business School, fondatore del gruppo Urbs Urbium

2 Marzo 2021

Roma: un fiore lilla nel primo tepore di marzo

Due belle interviste parallele su Corriere e Repubblica mi hanno stimolato la voglia di condividere con voi questo pensiero.

Le interviste sono a Maxwell Alexander, americano, giornalista, scrittore, e molto altro e ad Antonia Liskova slovacca, modella e attrice. In comune la passione per Roma e la gratitudine per essere riusciti a coronare il loro sogno di abitare nella città eterna. Nelle loro parole ho ritrovato gli sguardi e le parole di quei tanti stranieri incontrati in giro per il mondo che quando dici loro che tu vieni da Roma ti guardano come a dire “Vabbè allora non c’è storia! Sì qui troverai qualcosa ma nulla di paragonabile.”

Spesso sono infatti proprio loro, gli stranieri, a ricordarci di quanto siamo straordinariamente fortunati a vivere in una città come questa, con questo clima straordinario, con questo cielo blu come da nessun’altra parte, con capolavori disseminati in lungo e in largo, con il mare da un lato e la montagna innevata dall’altro, con laghi e foreste tutto intorno. Insomma, sono loro a dirci “Ma di che ti lamenti? Del Traffico? Ma perché pensi che a Parigi o a Londra non ci sia? Della sporcizia? Ma hai mai camminato per le strade di New York?”. Loro la guardano ancora come si guarda un fiore lilla appena sbocciato nel primo tepore di marzo: con amore!

“Certamente” direte voi, “loro la vedono con gli occhi del turista”. Beh, provate a farlo anche un po’ voi. Quando andate in ufficio o quando correte a fare la spesa, guardatevi intorno, lasciate vagare lo sguardo. Trovate il tempo per visitare uno dei molteplici siti archeologici o museali che ci offre Roma, fate una gita in bici lungo il fiume fino ad Ostia, andate a visitare gli splendidi murales che abbelliscono le palazzine di Tormarancia, perdetevi per le stradine “messicane” di Isola Sacra. Insomma, reimparate ad amare mamma Roma.

La fontana delle Rane al Coppedè

Quanto agli stranieri io dico che più ne vengono e più sono contento. Una ricca comunità di stranieri legata alle ambasciate, alle agenzie dell’Onu, alle università già vive stabilmente nella nostra città, dobbiamo però renderla più partecipe della vita cittadina e farne i nostri ambasciatori nel mondo. Altri vorrei che venissero per trovare qui la loro America, con il loro carico di entusiasmo e fiducia verso il futuro. Mi piacerebbe attirare soprattutto tanti studenti per dare prospettiva di lungo termine alla nostra economia. Vorrei però anche attori e artisti ma anche gente comune che possa mettersi in gioco e creare attività fiorenti.

La grande vitalità di Roma a inizio secolo scorso ma anche nel dopoguerra è stata legata in modo importante anche alla presenza di tanti stranieri che vi hanno trovato il posto ideale dove vivere e prosperare, rinnovando l’umore e il sangue della città che li ha accolti e coccolati con le sue mammelle mai vuote.

E oltre ai giovani, questa è una città che potrebbe ambire ad ospitare anche tanti pensionati americani e del nord Europa, gente con una buona capacità di spesa che potrebbe essere attirata da un clima bellissimo e una vita più rilassata, un’offerta culturale infinita e un costo della vita ancora abbordabile se paragonato ad altre capitali internazionali. Barcellona ne ha fatto la sua fortuna, così come Lisbona. Per non parlare della Florida.

Piazza del Campidoglio

Insomma, Roma nasce Caput Mundi, nasce internazionale, nasce coacervo di energie, lingue e culture. Dobbiamo fare in modo che questa sua vocazione sia valorizzata e che la stessa possa portare benessere e ricchezza.

Ciao in tutte le lingue del mondo. ¡Hola, Ahoj, Alo, Annyeonghaseyo, Ave, Cześć, Goeie môre, Hallå, Hallo, Halo, Hei, Hej, Hujambo, Konnichiwa, Kumusta, Marhabaan, Merhaba, Mingalaba, Namaskāra, Namasté, Nazdar, Nín hao, Olá, Privet, Pryvit, Salut, Shalóm, Sveiki, S̄wạs̄dī, Szia, Tālofa, Tungjatjeta, Xin chào, Zdravo, Γεια.


 

Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie

LASCIA UN COMMENTO!