Prati | Giulia Barone

Vi raccontiamo chi è la stilista dei bambini

di Cristiana Ciccolini

È passata da disegnare progetti a vestitini. Come già accaduto a molti architetti. Giulia Barone, è diventata stilista per bambini. Ha trasformato la sua vita e anche la sartoria di sua madre, che adesso si può definire una piccola impresa artigianale (Orlo e cucito di fantasia, in via San Tommaso D’Aquino 115). 

“Dopo una lunga gavetta – racconta – senza guadagnare un centesimo, dalla nascita di mia nipote Bianca ho iniziato a realizzare dei libri didattici in stoffa e a sponsorizzarli sui social. Ho avuto un bel seguito”. Da lì Giulia ha pensato prima di farsi aiutare da sua mamma, Anna Maria, per imparare le tecniche del mestiere di sarta, poi a organizzare corsi da modellista. Così ha potuto dare nuova linfa al negozio di famiglia, divenuto ora una boutique per bimbi fino 6 anni. “Realizziamo – prosegue – vestiti, copertine, bavaglini, sonaglini, cubi e libri sensoriali, piccoli puzzle. Tutto, con tessuti certificati e anallergici di provenienza italiana o francese“.

Anche passando da vari gruppi social, molte giovani madri si rivolgono a lei attratte dai modelli e dai colori dei piccoli abiti che disegna. E, grazie a internet, riesce a vendere anche all’estero, infatti, a breve farà partire il suo progetto di e-commerce. “I miei lavori piacciono per l’originalità, la praticità – conclude – e, soprattutto, per il rapporto qualità-prezzo”.