Annibaliano | Articoli

Processi partecipativi, vi spieghiamo cosa accadrà ora

di Antonio Tiso

Il Trieste-Salario in prima fila per il decoro urbano. Sono 35 i progetti presentati nel II Municipio nell’ambito del Bilancio Partecipativo 2019 di Roma Capitale. Di questi, 23 riguardano il nostro quartiere. Ma in cosa consiste l’iniziativa? I cittadini e l’amministrazione decidono insieme, per la prima volta, come investire 20 milioni di euro per il decoro di tutto il territorio.

Alla mezzanotte dl 15 luglio è scaduto il termine per caricare le proprie idee sul portale istituzionale di Roma Capitale. In tanti dal territorio – cittadini singoli e comitati –  hanno risposto proponendo interventi di restyling di aree pubbliche, piazze o parchi. Il verde, gli arredi urbani, l’illuminazione, l’accessibilità, la mobilità alternativa e la sicurezza stradale sono i temi su cui gli abitanti sentono la necessità di interventi.

Alcuni esempi: gli Amici di Villa Leopardi hanno richiesto di montare nuovi giochi nel parco dove i bambini normodotati e non possano giocare assieme, oltre che di allestire uno spazio per eventi culturali all’aperto. Sandro Calmanti, ex presidente di Salvaiciclisti Roma ha inoltrato un progetto per ridisegnare piazza Acilia, un luogo del quartiere molto pericoloso per chi ci cammina.

E ora? C’è tempo fino al 21 luglio per raccogliere il sostegno dei cittadini. Le idee che otterranno almeno il 5% dei like complessivamente ricevuti dai progetti che ricadono nello stesso municipio saranno ammesse alla fase successiva di valutazione da parte di un Tavolo dell’Amministrazione, che ne esaminerà la fattibilità tecnico-finanziaria. A ottobre il processo partecipativo si concluderà con le votazioni finali online, che porteranno alla formazione di 15 graduatorie, una per ogni ambito municipale, e di un’ulteriore graduatoria di carattere intermunicipale.

In tutto ciò i Municipi potranno svolgere un ruolo importante in questo processo. Come? Assegnando coefficienti di premialità a determinati progetti o categorie di progetti presentati online dai cittadini.

GUARDA il progetto per piazza Annibaliano