13 agosto 2019 - 16:10 . FuoriQuartiere . Cultura

Museo di Villa Giulia, stop all’autonomia. Queste sono le preoccupazioni dello staff

“Ora navighiamo nel buio”. Sono le parole dello staff di Valentino Nizzo, il direttore uscente del Museo Etrusco di Villa Giulia. Dal 22 agosto la struttura perderà la sua autonomia in virtù della riforma del Mibac che ne accentra la gestione nelle mani del ministero. Dal 23 il direttore decadrà dal suo incarico.

Aspettiamo comunicazioni ufficiali dal Ministero. Ora però non siamo in grado di pianificare progetti. Avevamo molte idee in ballo. Un vero peccato perché in questi due anni siamo stati bravi a far diventare popolare un museo di nicchia – raccontano fonti dello staff -. Di recente poi avevamo registrato un aumento di ingressi del 14% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il risultato del nostro lavoro era tangibile. Eppure dal ministero nessuno ci ha dato  una spiegazione. Siamo sotto organico, ma abbiamo lavorato senza sosta per rilanciare questo spazio. Ora tutti i progetti in ballo e gli eventi in programma per la celebrazione dei 150 anni sono in stand by”.