6 Maggio 2021 - 11:02 . Cavour . Cronaca

Omicidio del vicebrigadiere Cerciello Rega, ergastolo per Elder e Hjorth

Un cartellone esposto a piazza Cavour in memoria di Cerciello Rega. Foto dalla pagina ufficiale di Giorgia Meloni
Un cartellone esposto a piazza Cavour in memoria di Cerciello Rega. Foto dalla pagina ufficiale di Giorgia Meloni

Ergastolo per Finnegan Lee Elder e Gabriel Natale Hjorth, i due ventenni americani imputati per concorso in omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega. Il vicebrigadiere dell’Arma è stato ucciso con undici coltellate nella notte del 26 luglio 2019, in via Pietro Cossa.

Il verdetto della prima Corte d’Assise, presieduta da Marina Finiti, è arrivato nella nella serata del 5 maggio dopo oltre tredici ore di camera di consiglio. I due imputati sono stati condannati anche all’isolamento diurno per la durata di due mesi. Ad ascoltare il verdetto c’era anche Rosa Maria Esilio, la vedova di Cerciello, che non ha trattenuto le lacrime.

Sul luogo dell’omicidio, a due passi da piazza Cavour, è stato eretto un piccolo santuario urbano a ricordo del vicebrigadiere.

Fiaccolata in via Pietro Cossa per ricordare Cerciello Rega