12 agosto 2019 - 8:40 . Prati . Cronaca

Metro Cipro, ecco cosa pensano i viaggiatori della macchinetta mangia-bottiglie

“E’ un’ottima iniziativa, dovrebbe però essere organizzata un po’ meglio”. Gilberta vive a Prati e ha accolto con entusiasmo “+Ricicli +Viaggi”, il progetto green avviato da Atac in tre stazioni della metro (Cipro, San Giovanni e Piramide). In cambio di bottiglie di plastica, una macchinetta automatica installata all’ingresso della fermata fornisce bonus per l’acquisto di biglietti.

Per chi abita in Prati, la stazione Cipro è l’unica meta per usufruire del servizio. “Ho letto dell’iniziativa su Facebook – prosegue Gilberta – sono venuta tre volte, ed ho trovato il contenitore sempre pieno”. Il buon intento è apprezzabile, dunque, ma l’intero processo deve essere migliorato”. “Bisognerebbe installare una macchina che ritira le bottiglie a ogni fermata della metro” – consiglia Flavio, in fila con due buste piene di bottiglie. Anche lui ha letto dell’iniziativa sui social, come Antonella, residente nel quartiere. “Sono di fretta, purtroppo spesso c’è la fila” – commenta.

In effetti, la fila si allunga. “A volte va anche peggio” – chiosa Valerio, che ha con sé un sacco nero pieno zeppo di bottiglie. “Facciamo la raccolta in ufficio, mi sembra un’iniziativa positiva e utile. Ci da più sicurezza, rispetto alla normale differenziata, del corretto smaltimento della plastica. E poi si può viaggiare gratis”.