13 Aprile 2020 - 16:50 . FuoriQuartiere . Cultura

La Capitale nel Novecento, ecco come mandare le foto alle biblioteche comunali

Le biblioteche della Capitale hanno lanciato nelle scorse ore un’iniziativa particolare. Si tratta de “L’Album di Roma. Fotografie private del Novecento“, un progetto online (raggiungibile cliccando QUI) nato dalla collaborazione tra Biblioteche di Roma, Comune e Archivio Capitolino. Il portale raccoglie moltissime fotografie, provenienti da privati, ma anche da enti e istituzioni, che ricostruiscono, come un puzzle, la Roma del Novecento.

Lo speciale album ospita anche una sezione dal titolo “Microstorie“, dove le immagini sono accompagnate da brevi storie di chi vi è ritratto. “Chi voglia uscire per un po’ dal clima plumbeo che ci attanaglia – si legge nel comunicato – può tuffarsi con noi in questa dimensione di memoria condivisa, contribuendo a incrementare l’archivio fotografico con i suoi scatti familiari del Novecento”.

In particolare la richiesta è quella di inviare immagini che rappresentino la vita quotidiana, persone e gruppi ripresi all’interno del paesaggio urbano di Roma, eventi pubblici e storici. Le scansioni (400 dpi di risoluzione) delle foto possono essere inviate utilizzando WeTransfer all’indirizzo email albumdiroma@bibliotechediroma.it.