5 Marzo 2020 - 19:39 . FuoriQuartiere . Cultura

Coronavirus, al Teatro Olimpico salta “Shine Pink Floyd Moon”. Ecco quando tornerà

Le disposizioni del Governo per contenere l’epidemia di Covid-19 ha sconvolto anche il mondo della cultura e dello spettacolo capitolino. Tanti gli eventi annullati o rimandati. Tra questi “Shine Pink Floyd Moon“, in programma fino a domenica 8 marzo al Teatro Olimpico. Le repliche, fa sapere l’organizzazione, sono state posticipate al prossimo autunno.

In particolare, si legge nella nota del Teatro, “i biglietti del 5 marzo saranno validi per la replica del 4 ottobre ore 21, i biglietti del 6 marzo saranno validi per la replica del 2 ottobre ore 21, i biglietti del 7 marzo saranno validi per la replica del 3 ottobre ore 21 e i biglietti dell’8 marzo saranno validi per la replica del 4 ottobre ore 17″.

Per chi volesse chiedere invece il rimborso dei tagliandi, sono diverse le modalità per ottenerlo: per chi li ha acquistati direttamente al Teatro Olimpico o in altri punti vendita, dovrà recarsi al botteghino o al negozio dove sono stati comprati “entro e non oltre il 12 marzo”; per chi li ha acquistati online sul sito del teatro, dovrà mandare una mail (negli stessi tempi) a info@teatroolimpico.it, mentre per chi li ha comprati sul sito di Ticketone, dovrà rivolgersi a questa sempre entro il 12 marzo.

Già annullato il musical “Balliamo sul Mondo” in programma il 20 e 21 marzo, mentre ancora in cartellone ma a rischio anche “A-Live! Perchè sopravvivere ai figli è una cosa da ridere!” della The Pozzolis Family (22 marzo) e “Dum” (31 marzo-5 aprile).