4 Settembre 2020 - 13:44 . Flaminio-Parioli . Agenda

Cinema e ambiente: a piazza Mancini le nuove “Visioni sul mondo”

L'evento "Docu-menti. Visioni sul mondo film fest"
L'evento "Docu-menti. Visioni sul mondo film fest"

Storia, sostenibilità ed energie rinnovabili. Sono solo alcuni dei temi che saranno al centro di “Docu-menti Visioni sul mondo film fest”, dal 7 al 13 settembre nell’arena-anfiteatro di piazza Mancini. La rassegna, a cura di Sandra Naggar, con la collaborazione di Rico Capone, propone un percorso sull’ambiente, definito in maniera più articolata attraverso i 17 obiettivi dell’agenda Onu 2030. L’iniziativa è promossa dal comitato Don Minzoni. RomaH24 è media partner insieme a Diarioromano. 

Ad aprire la rassegna, lunedì 7 settembre, sarà Giulio Lo Iacono, responsabile pianificazione, gestione e monitoraggio attività trasversali Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), seguirà la lettura del testo di Stefano Mancuso “La nazione delle piante parla all’Onu”. Ci sarà poi una performance con la partecipazione di otto persone del pubblico, basata su un altro brano di Mancuso, tratto dal suo libro “La Nazione delle piante”.

Il programma completo dell’evento

Martedì 8 sarà proiettato “1938 Quando scoprimmo di non essere più italiani” di Pietro Suber, tra gli ospiti della serata, oltre al regista, ci sarà Amedeo Osti Guerrazzi, storico del fascismo e consulente della Fondazione Museo della Shoah. Si proseguirà poi con i film “Aquarius” di Kleber Mendonça Filho (il 9 settembre) e “La donna elettrica” di Benedikt Erlingsson (il 10). 

Sostenibilità, energie rinnovabili e finanza saranno al centro del dibattito in programma l’11 settembre a cui seguirà la visione del documentario “Energia…libera tutti”. La rassegna si concluderà nel weekend con la proiezione di “Un mondo in pericolo” di Markus Imhoof (il 12 settembre) che sarà introdotto dall’ambasciatrice di Svizzera, Rita Adam, e dalla consigliera Lorenza Faessler, e “L’immortale” di Marco D’Amore. Alla serata parteciperà anche il magistrato e scrittore Alfonso Sabella. Nell’arena anfiteatro saranno anche esposti dei box per raccogliere le donazioni di chi vorrà contribuire alla raccolta fondi per piantare nuovi alberi nel quartiere. 

Tutti gli appuntamenti inizieranno alle 20. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione  (si può chiamare al 338.1352270, o inviare una mail a documentivisionisulmondo@gmail.com), costo del biglietto 4 euro. Ai partecipanti, che dovranno presentarsi muniti di mascherina, è consigliato di portare un cuscino da casa per stare più comodi sulle gradinate.