26 Novembre 2022 - 15:27 . Montesacro . Viabilità

Troppi incidenti stradali nel quartiere, i dem chiedono nuovi semafori e pensiline

via ugo ojetti
via ugo ojetti

“Abbiamo presentato in assemblea capitolina una mozione per porre in essere tutte le iniziative necessarie al fine di garantire, il più rapidamente possibile, la sicurezza stradale di via di Casal Boccone nel III Municipio, provvedendo all’installazione di un impianto semaforico, da collocare in corrispondenza con l’intersezione con il tratto di strada che conduce ai numeri civici dal 98 al 102 e che consenta sia l’attraversamento pedonale in sicurezza per l’utenza, che per i veicoli una più agevole immissione nella carreggiata principale di via di Casal Boccone, per dirigersi verso via della Bufalotta e via Ugo Ojetti”.

La sicurezza stradale del quartiere è al centro dell’iniziativa dei consiglieri comunali del Pd Mariano Angelucci e Riccardo Corbucci. “Sono davvero troppi gli incidenti che coinvolgono i pedoni in questo tratto di strada — denunciano i dem — che viene percorsa ad alta velocità, nonostante sia già presente il limite dei 30 chilometri orari. Secondo un report dell’infortunistica stradale, relativo al periodo 2017-2020, sono stati cento gli incidenti verificatisi su via di Casal Boccone, con auto spesso finite ribaltate e fuori strada, su marciapiedi o sulle ciclabili laterali, quasi tutte su una curva subito dopo il lungo rettilineo. Inoltre questo attraversamento così pericoloso viene utilizzato anche da un’utenza fragile, che scende alla fermata del bus Atac 435, che attualmente risulta sprovvista di banchina, ed è altresì, ubicata al di sopra dell’aiuola dello spartitraffico, posto tra la carreggiata e la pista ciclabile, ponendo, in tal modo, a rischio l’incolumità dei pedoni”.

La mozione, dunque, chiede anche di mettere in sicurezza la fermata del bus 435, predisponendo una banchina in prossimità delle strisce pedonali.