22 Luglio 2021 - 15:40 . Cronaca

Vaccino, Raggi replica a Zingaretti: “Non accetto consigli da chi faceva aperitivi in piena pandemia”

Virginia Raggi
Virginia Raggi

“Basta chiacchiere, il vaccino va fatto”. Aveva affondato così Nicola Zingaretti, governatore del Lazio, nei confronti della sindaca Virginia Raggi rea a suo parere di non aver mai lanciato messaggi a favore della vaccinazione e di non essersi ancora sottoposta alla prima dose, nonostante la guarigione dal Covid che l’ha colpita a inizio novembre 2020. Anche Carlo Calenda e Roberto Gualtieri, candidati a sindaco rispettivamente di Azione e Pd, avevano incalzato l’esponente del Movimento Cinque Stelle.

“Io non sono no vax, seguo la legge e i consigli medici – ha risposto la prima cittadina, intervenuta ai microfoni di Teleradiostereo 92.7 – e se gli avversari pensano di fare campagna elettorale su un tema come questo stanno sbagliando tutto. In particolare, non posso accettare consigli da una persona come Zingaretti che pochi mesi fa faceva aperitivi a Milano dicendo a tutti ‘Uscite’ e che ‘il Covid è una semplice influenza’”.