16 Gennaio 2022 - 23:00 . Cronaca

3.5 milioni di terze dosi somministrate entro il 31 gennaio: l’obiettivo della Regione

Il vaccino anti-Covid
Il vaccino anti-Covid

Raggiungere quota 3.5 milioni di somministrazioni di terze dosi entro il 31 gennaio. Arrivando così a vaccinare con il booster il 70% della popolazione adulta del Lazio. Questo il nuovo obiettivo dell’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato, per combattere la diffusione del Covid.

Un traguardo importante per una regione che conta oltre 5.8 milioni di abitanti. “Sabato 15 sono state effettuate 64mila somministrazioni di vaccino – spiega l’assessore –. Ovvero il 93% in più rispetto al target commissariale”.

Secondo l’ultimo bollettino regionale, del 16 gennaio, al momento sono state effettuate 2.8 milioni di dosi booster. Ne mancherebbero dunque 700mila per arrivare al traguardo dei 3.5 milioni.

Per quanto riguarda, invece, la vaccinazione con la seconda dose, l’ha ricevuta il 98% degli adulti e il 91% degli over 12.

Chi dovesse ancora prenotare il vaccino può farlo sul portale messo a disposizione dalla Regione Lazio.