Flaminio-Parioli | Articoli

Parcheggi, alberi, illuminazione: perché il Villaggio Olimpico teme la pedonalizzazione

di Sergio Campofiorito

Viabilità, manutenzione delle future aree verdi e partecipazione al progetto. Sono queste le preoccupazione maggiori espresse nel tardo pomeriggio di ieri, 5 giugno, da associazioni e cittadini durante l’assemblea pubblica online indetta dalla presidente del II Municipio, Francesca Del Bello per illustrare la pedonalizzazione di viale XVII Olimpiade. Il progetto presentato è quello definitivo, suscettibile quindi ancora di modifiche prima di diventare esecutivo dopo la conferenza di servizi.

Il cartello di Beatrice Luzzi

IL DIBATTITO
Quasi quattro ore di diretta sfruttando i canali Facebook e la piattaforma Zoom in cui la minisindaca si è confrontata con almeno un centinaio di utenti. Ognuno dalla propria abitazione, in ottemperanza alle disposizioni anti Covid-19.  A chiedere un tavolo tecnico con residenti ed esercenti è stata Beatrice Luzzi, ma Del Bello ha ribattuto che “ci saranno altre riunioni con la cittadinanza, inoltre nei luoghi del Villaggio Olimpico saranno affisse le tavole che presenteranno il progetto al quartiere”. Sara Lo Cacciato, referente del II Municipio per il progetto, ha invece annunciato che ci saranno quaranta nuovi punti luce, che saranno sostituiti quelli esistenti e che verranno piantati quaranta nuovi alberi. Il verde è proprio uno degli argomenti più sentiti: “Sappiamo che la manutenzione del verde – ha spiegato Del Bello – è spesso trascurata, possiamo organizzare un Ente parco per la corretta esecuzione”.

Un rendering del progetto

Francesco Garroni invece ha sottolineato come manchi un piano per la mobilità. La preoccupazione è che la semipedonalizzazione di viale XVII Olimpiade congestioni via degli Olimpionici. Inoltre, degli attuali 178 parcheggi a uso del mercato e dei 306 parcheggi destinati ai residenti, nel progetto definitivo ne restano 210. Ma la minisindaca ha rassicurato: “Stiamo studiando il modo per recuperare i posti auto”.

Tra le altre critiche mosse dai cittadini, ci sono la mancanza di un’area cani e il non aver previsto una pista ciclabile.

IL PROGETTO
Ma come cambierà il Villaggio Olimpico? La pedonalizzazione sarà possibile grazie ai fondi comunali dell’ultimo Bilancio di previsione. Il progetto prevede la netta riduzione dell’asfalto a terra, a fronte di un aumento delle aree pedonali con diverse pavimentazioni.

Ma non solo. Il Municipio vuole anche mantenere lo svolgimento dell’attuale mercato (resteranno i 94 banchi). I fondi del Bilancio di previsione sono stati sbloccati, il progetto ha un costo di 1.680.050 euro


Sostieni RomaH24
Caro lettore,
da oltre due anni vi accompagniamo ogni giorno, ascoltiamo i vostri suggerimenti e i vostri commenti.
Il nostro impegno continua a crescere per darvi aggiornamenti continui sul vostro quartiere, per aiutare a migliorarlo, per conoscere fatti, storie, protagonisti delle nostre vite.
In questi giorni complicati, abbiamo moltiplicato i nostri sforzi per vivere l'emergenza.
Grazie ai nostri collaboratori che cercano ogni giorno spunti e notizie utili anche in questa fase complessa per la nostra comunità.
Grazie a chi sostiene già il nostro progetto.
Grazie a te per il sostegno che vorrai darci.
È importante.
Sostieni RomaH24 attraverso PayPal o con carta di credito: