Roma, 28 Maggio 2022 - 18:24

nomentano

17 Febbraio 2022

Il 17 febbraio 1967 l’omicidio dei fratelli Menegazzo


Il 17 febbraio 1967, riversi sull’asfalto di via Gatteschi, dietro Villa Blanc, ci sono i corpi crivellati dai proiettili di Silvano e Gabriele Menegazzo. Sono due fratelli, rappresentanti di gioielli di 23 e 19 anni. Vengono massacrati da una scarica di proiettili alle otto di sera, un momento dopo essere usciti dall’auto che avevano parcheggiato davanti casa […]

30 Dicembre 2021

30 dicembre 2012, muore in viale di Villa Massimo Rita Levi Montalcini

di Giulia Argenti
Abitava insieme alla sorella gemella Paola, in viale di Villa Massimo 3. Ed è lì che si è spenta, il 30 dicembre 2012. Rita Levi Montalcini neurologa, accademica e senatrice a vita italiana, premio Nobel per la Medicina nel 1986 in seguito alla scoperta dei fattori di accrescimento della fibra nervosa. In quella casa, a […]

26 Dicembre 2021

Il 4 gennaio 1931 viene inaugurato l’Asilo Sant’Ippolito

di Giulia Argenti
Il 4 gennaio del 1931 viene inaugurato il nuovo Asilo Sant’Ippolito. Una struttura che per anni apre le sue porte a centinaia di bambini in difficoltà, avviandoli a una prima scolarizzazione. Tutto nasce grazie a padre Leone Ossola da Caluso, dei padri cappuccini piemontesi. Ogni domenica tiene messa in una piccola baracca in via Boemondo […]

10 Dicembre 2021

10 dicembre 1936: muore in via Bosio il premio Nobel Luigi Pirandello

di Giulia Argenti
“In questa casa, ove in pagine non periture trasfuse sofferti travagli e drammatiche inquietudini dell’età sua, il 10 dicembre 1936 morì Luigi Pirandello”. Così recita la targa affissa in via Antonio Bosio 15, dove visse il grande drammaturgo e scrittore. Il suo legame con il nostro territorio è molto stretto: è proprio in quella casa, […]

16 Agosto 2021

85 anni senza Grazia Deledda, storica residente del Nomentano

di Giulia Argenti
Il 15 agosto del 1936, esattamente 85 anni fa, si spegneva Grazia Deledda. La scrittrice originaria di Nuoro, ma storica residente del Nomentano, è stata la prima donna italiana a vincere il premio Nobel per la letteratura nel 1926. Deledda si trasferisce nel nostro quartiere nel 1912. precisamente, in un villino in via Porto Maurizio […]

1 Marzo 2021

L’editoriale: trovare e colpire chi ha vandalizzato l’autoemoteca dei donatori di sangue

di Luigi Carletti
In piazza Salerno, nel quartiere Nomentano a pochi passi da viale Regina Margherita, c’è un’autoemoteca che raccoglie sangue. La gestisce l’Avis di Roma che periodicamente cerca di intercettare volontari disposti a donare. Sabato 27 febbraio l’autoemoteca è stata assaltata dai teppisti. Hanno agito di notte e l’hanno danneggiata seriamente. Sembra incredibile, ma questo è quanto […]