Roma, 13 Aprile 2024 - 15:45

Macro, doppio appuntamento di cultura ed ipnosi con la coreografa Ula Sickle

Trieste-Salario | Altro

Macro, doppio appuntamento di cultura ed ipnosi con la coreografa Ula Sickle

Il museo Macro in via Nizza 138 organizza un doppio appuntamento con la cultura, la fotografia e l’ipnosi. La coreografa e performer Ula Sickle propone una serie di sessioni organizzate all’interno dello spazio espositivo della mostra ‘touch, colour and fold’ di Goda Budvytytė.

Sickle condurrà diverse sessioni guidate che s’ispirano ad un approccio somatico al movimento e a tecniche proprie dell’ipnosi. L’obiettivo è quello di discostarsi dall’egemonia della vista – il senso su cui maggiormente si focalizza la progettazione grafica – per riconnettere invece l’atto del percepire con e attraverso il corpo.

Ula Sickle si concentrerà su tre diversi “sistemi” del corpo: la pelle, i muscoli e le ossa. Associando la fisicità del libro al corpo umano, le sessioni guidate esploreranno l’importanza del tatto, il rapporto tra colore e tessuto muscolare, il piegarsi della carta e il flettersi del corpo e delle membra.

Le informazioni utili per partecipare agli eventi

I prossimi appuntamenti sono fissati per venerdì 25 marzo (ore 18:30) e sabato 26 marzo (ore 15:30). Le sessioni sono gratuite e riservate a un massimo di 10 partecipanti ognuna. Tutte le lezioni saranno tenute in inglese, per la durata di 1 ora e 30 minuti.

Non è richiesta una preparazione specifica. I partecipanti con mobilità ridotta o disabilità sono pregati di informare lo staff del museo al momento della prenotazione. Durante le sessioni può essere chiesto ai partecipanti di sdraiarsi sul pavimento e chiudere gli occhi. Si consiglia una tenuta comoda.

Per iscriversi alle sessioni, mandare un’e-mail a: edu@museomacro.it entro il giorno precedente, indicando la data, l’orario e il titolo della sessione cui si vuole partecipare. La partecipazione è consentita esclusivamente ai visitatori in possesso di certificazione verde COVID-19 e dotati di mascherina FFP2. Non è richiesto il Green Pass ai bambini al di sotto dei 12 anni.


 

Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie