Roma, 30 Novembre 2022 - 4:18

“L’offesa”, storia di un incubo giudiziario: alla Eli la presentazione del libro (con letture di Greta Scarano)

trieste-salario | Libri

“L’offesa”, storia di un incubo giudiziario: alla Eli la presentazione del libro (con letture di Greta Scarano)

Un incubo giudiziario e umano in cui si ritrova una donna innocente, arrestata con la tremenda accusa di pedofilia. È quello raccontato con passione da Rosario Orlando ne “L’offesa” (156 pagine, disponibile solo su Amazon, col patrocinio di errorigiudiziari.com), libro che narra una storia vera quanto cruda e inquietante.

La copertina de “L’offesa”

L’avvocato penalista ne parlerà alla libreria Eli di viale Somalia, 50A, mercoledì 13 luglio alle 18.30, insieme ai relatori Valentino Maimone e Benedetto Lattanzi, e con le letture della celebre attrice Greta Scarano.

Greta Scarano (foto dall’account Facebook)

Quello di Orlando, avvocato penalista, non né un romanzo né di un saggio. È l’incredibile vicenda di una sua cliente, che lui si è ritrovato a difendere per una pura casualità. Ma che con la propria tragedia personale lascerà un segno indelebile nel modo di vivere giorno per giorno la sua professione.

Rosario Orlando

“L’offesa” mette insieme le principali cause più ricorrenti di ingiusta detenzione in Italia: la sciatteria investigativa di inquirenti legati a luoghi comuni, pregiudizi, scarsa preparazione professionale; le false accuse da parte di soggetti fragili e facilmente influenzabili, come i bambini che sono al centro di questa storia; i riconoscimenti fotografici, di cui la scienza ha ormai acclarato la fallacia e che pure continuano troppo spesso e volentieri a rappresentare la primaria fonte di accusa; la “tunnel vision”, quella visione col paraocchi che ancora contraddistingue l’operato di certi pubblici ministeri.

Per partecipare in presenza all’evento della libreria Eli la prenotazione è obbligatoria: EVENTI@LIBRERIAELI.IT – 06 8621 1712.

Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie