Roma, 20 Aprile 2021 - 17:32

“Facciamo finta che… tutto va ben!”

Piazza Venezia
Piazza Venezia

FuoriQuartiere | Musica

“Facciamo finta che… tutto va ben!”

Un bus turistico a due piani che girerà per le strade di Roma, dal centro alla periferia, per trasmettere “dal vivo” le note delle canzoni tradizionali del Natale ma anche brani musicali in omaggio a Rino Gaetano, Gabriella Ferri e Franco Califano. La sindaca di Roma Virginia Raggi ha presentato “Facciamo finta che… tutto va ben!”, un progetto inedito ideato da Maurizio Costanzo e Pino Strabioli che prende il nome dal titolo dell’omonima canzone scritta dallo stesso Costanzo, insieme a Franco Pisano e Umberto Simonetta, nel 1975.

L’iniziativa di Roma Capitale, in collaborazione con Fondazione Musica per Roma e con il supporto organizzativo di Zètema Progetto Cultura, prevede quattro appuntamenti di musica itinerante per la città: nei giorni 22, 23 e 30 dicembre 2020 e il 4 gennaio 2021, dalle ore 16.30 alle 18.30, Ambrogio Sparagna e i solisti dell’Orchestra Popolare Italiana (Raffaello Simeoni, Valentina Ferraiuolo, Erasmo Treglia), a bordo di un open bus turistico a due piani, coinvolgeranno e animeranno le vie della Capitale proponendo una selezione di canzoni tradizionali del Natale, brani del repertorio più tradizionale delle borgate romane e della campagna romana e alcuni brani di autori e interpreti eccezionali legati alla storia della città.

Così dal saltarello o dalle pastorali per zampogna si passerà ai brani di Franco Califano come “Roma nuda” o “La nevicata del 56”, alle ballate degli Scariolanti del litorale si alterneranno i grandi classici di Gabriella Ferri come “Pe lungotevere”, “Dove sta Zazza” o “Il valzer della toppa”, e dai canti natalizi dei carcioffolari, si arriverà ad un omaggio anche a Gigi Proietti con “Nun me da retta Roma” e a un romano d’adozione come Rino Gaetano con “Berta filava” o “Il cielo è sempre più blu”. Una occasione per riannodare i fili e le note che fanno di Roma uno degli scrigni più curiosi di tradizione e nuova musica italiana. Infine un omaggio speciale a Trilussa per ricordarlo a 70 anni dalla morte.

Durante le festività Ambrogio Sparagna animerà anche due eventi musicali organizzati dalla Fondazione Musica per Roma per il “Natale all’Auditorium 2020” e che saranno trasmessi in diretta streaming: il 24 dicembre con ”I suoni del Natale. Voci e strumenti musicali della tradizione popolare” saranno in scena alcuni musicisti e cantori di varie regioni italiane, in particolare del Lazio, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia, mentre il 6 gennaio torna il consueto appuntamento con la musica natalizia di ”La Chiarastella” giunto alla 14^ edizione e che oltre a Sparagna e ai solisti dell’Orchestra Popolare Italiana vedrà la partecipazione straordinaria di Peppe Servillo).

I percorsi dell’open bus toccheranno zone del centro storico ma anche periferie quali Prenestino, Centocelle, Pigneto, Appio-Tuscolano, Arco di Travertino.

Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie