Montesacro | La Storia

Ennio Flaiano, 49 anni fa moriva il “marziano” di Montesacro

“Ormai posso vivere soltanto in posti degradati: Fregene, Montesacro etc. La vista di persone e di luoghi “bene” mi procura nausea. Segno di fallimento”. Così scrive Ennio Flaiano nel 1967 nel suo Diario degli errori.

Lo scrittore e sceneggiatore, scomparso il 20 novembre 1972 a Roma, ha legato in modo indissolubile il suo nome al nostro quartiere, dove ha abitato per anni. Preferendolo a molte altre zone della città.

Tra i luoghi di Flaiano, sceneggiatore di grandi film di Federico Fellini come “La dolce vita” e “81⁄2”, c’è sicuramente via Montecristo 6. Oltre il cancello verde c’è la casa in cui Flaiano ha vissuto, come ricorda la targa apposta nel 2003 dal Municipio, dal 1953 fino alla sua morte “con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole”. Come scrive sempre nel Diario degli errori. Una citazione che si trova anche dipinta sulle scale interne della biblioteca comunale che gli è stata intestata, in via Monte Ruggero 39.

La biblioteca Ennio Flaiano

A via Montecristo, Flaiano vive, lontano dai salotti mondani dei colleghi, insieme alla moglie, Rosetta, e alla figlia Luisa, soprannominata Lelè, malata di encefalopatia e colpita spesso da crisi epilettiche. Ed è per questo che, come racconterà Rosetta nel 1994, la famiglia viene spesso emarginata da amici e colleghi, che non degnano la ragazza di uno sguardo.

Via Ugo Ojetti è un altro luogo che è stato segnato dal passaggio di Flaiano, che ne parla in un famoso articolo scritto per la rivista Il Mondo. “Le strade del nuovo quartiere che stanno facendo sui campi della Nomentana sono dedicate a quegli scrittori che nelle storie della letteratura vengono messi in blocco nell’ultimo capitolo, e trattati con affetto un po’ sommario” scrive Flaiano.

E poi c’è via Achille Torelli, dove viene costruita la prima chiesetta di Talenti, col tetto ondulato. “Bruttina, economica e con un campanile alto un metro” scrive Flaiano. Ora lì sorge la parrocchia di Sant’Achille Martire.

Tutti i particolari sulla vita di Flaiano e il suo legame con il quartiere sono raccontati nel libro “La Storia di Montesacro. Dalla preistoria ai giorni nostri” a cura di Sara Fabrizi (Typimedia Editore).

LEGGI come acquistare “La Storia di Montesacro”


Sostieni RomaH24 Sostieni RomaH24
grazie