17 ottobre 2019 - 8:40 . Flaminio-Parioli . Cronaca

Rifiuti, i residenti potranno monitorare l’attività di Ama: ecco i “referenti di strada”

Via Archimede tra le 14:25 e le 14:59
Via Archimede tra le 14:25 e le 14:59

L’emergenza rifiuti a Roma non si placa e i cittadini si tutelano. Per questo, il Flaminio e i Parioli avranno presto i loro referenti di strada. Che cosa significa? Lunedì 14 ottobre, nella Camera dei Deputati, si è svolta la prima riunione per il progetto che prevede il monitoraggio, da parte dei residenti, dell’attività di Ama.

In poche parole, se la municipalizzata non ritirerà i rifiuti dalle strade del territorio, non rispettando il contratto di servizio stipulato con il Comune di Roma, i “vigilanti” annoteranno le segnalazioni su un’apposita griglia creata dal Tavolo della qualità del II Municipio, il laboratorio di idee dei cittadini.

Il tutto potrà essere inviato a un indirizzo mail dedicato (ancora da decidere), messo a disposizione dalla presidente del Municipio Francesca Del Bello, che ha preso parte all’incontro del 14 ottobre organizzato da Angelo Artale, coordintore del tavolo.

Già ad agosto, la stessa Del Bello aveva spedito una lettera ad Ama per conoscere la frequenza degli interventi in alcune strade del Municipio. Documento a cui l’azienda ha risposto lo scorso 11 ottobre, indicando tutte le informazioni come da contratto di servizio. E ora saranno gli stessi cittadini ad assicurarsi che venga rispettato.

GUARDA come liberarsi dei rifiuti ingombranti