4 ottobre 2019 - 8:40 . Flaminio-Parioli . Cronaca

Resti di alberi morti e area giochi chiusa: queste sono le condizioni di Villa Balestra

Nel documento, la Mennuni fa anche riferimento a un incidente occorso nella villa storica a una bambina
Nel documento, la Mennuni fa anche riferimento a un incidente occorso nella villa storica a una bambina

Villa Balestra è caduta in una lenta – ma neanche troppo – decadenza. Il parco è in una condizione tutt’altro che buona, disseminato di tronchi e rami potati, che il Servizio giardini non ha ancora portato via. E l’area appare come un autentico cimitero di alberi morti, ceppi e transenne rosse.

Ma non è tutto. L’area per i bambini è inaccessibile “per inagibilità dei giochi“, come indica un avviso sul piccolo cancello chiuso. Una situazione di degrado e incuria che dura ormai da alcune settimane.

Tanto che la consigliera comunale Lavinia Mennuni ha presentato in Assemblea capitolina una mozione – approvata – in cui viene richiesto alla sindaca Virginia Raggi e alla sua Giunta la riqualificazione e la messa in sicurezza di Villa Balestra, oltre che di tutti gli altri parchi di Roma nello stesso stato.

Nel documento, la Mennuni fa anche riferimento a un incidente occorso nella villa storica a una bambina che, lo scorso 19 settembre, è caduta nel tentativo di salire sullo scivolo a causa di una sbarra d’appoggio danneggiata, ferendosi a una gamba.

Oltre alla sostituzione delle giostre danneggiate, nella mozione vengono chiesti anche interventi quali lo sfalcio dell’erba, la potatura degli alberi e la sistemazione delle altre aree di Villa Balestra.

SFOGLIA la fotogallery