1 novembre 2019 - 13:00 . Flaminio-Parioli . Viabilità

Flaminio e Parioli, addio ai diesel Euro 3. Da lunedì lo stop nell’anello ferroviario

Addio ai diesel Euro 3 nel Flaminio e ai Parioli, così come all’interno di tutto l’anello ferroviario. Sono scattati formalmente oggi, venerdì primo novembre, i divieti da parte di Roma Capitale, ma il provvedimento diventerà effettivo a partire da lunedì 4 novembre.

Come annunciato già a febbraio e formalizzato ufficialmente con la delibera di Giunta dello scorso maggio, infatti, il divieto sarà in vigore dal lunedì al venerdì, ad eccezione dei festivi infrasettimanali (cioè come oggi) e, conseguentemente, del weekend. Ovviamente, come sempre avviene con disposizioni di questo genere, saranno esentati i veicoli con il contrassegno degli invalidi o quelli destinati all’emergenza e al soccorso (come ad esempio ambulanze e automediche). Ma non solo.

Per i mezzi riservati al trasporto merci è previsto un periodo transitorio che durerà fino al 31 marzo 2020, durante il quale per i diesel Euro 3 il divieto sarà in vigore in due fasce orarie: 7:30 – 10:30 e 16:30 – 20:30. Anche in questo arco di tempo faranno eccezione i festivi infrasettimanali.

Un provvedimento che, nell’ambito degli impegni assunti da Roma Capitale per la lotta ai cambiamenti climatici in linea con il Pums (il Piano urbano per la mobilità sostenibile), conferma l’obiettivo di eliminare tutti i diesel dal centro storico entro il 2024. Già da tempo all’interno dell’anello ferroviario è viatata la circolazione ai diesel Euro 0, 1 e 2, da lunedì toccherà anche a quelli immatricolati prima del 2006 e ormai superati sotto il profilo delle emissioni inquinanti.