30 Marzo 2020 - 15:10 . Guido Reni . Cultura

“Extra Doc School”, questo il progetto del Maxxi con le scuole della Capitale

La scuola non si ferma, anche in tempo di Coronavirus. Il Maxxi (Museo nazionale delle arti del XXI secolo), in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma, lancia infatti “Extra Doc School“, uno speciale progetto didattico online dedicato al cinema, nell’ambito del Percorso per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (ex Alternanza Scuola Lavoro) Maxxi A[r]t Work.

In particolare gli studenti di 10 scuole della provincia di Roma e L’Aquila potranno avere la possibilità di far parte della giuria di “Extra Doc Festival“, il concorso dedicato alle migliori espressioni del documentario italiano nell’ambito della rassegna “Cinema al Maxxi“. Sotto esame finiranno i nove titoli in concorso grazie ad accessi riservati su  piattaforme web, e assegnerà i primi due premi: uno al migliore documentario edito e uno a quello inedito. Ma non è tutto: i ragazzi infatti potranno inoltre cimentarsi con la recensione dei titoli in concorso.

In aiuto agli studenti però arriva Mario Sesti, curatore di “Cinema al Maxxi“, che ha realizzato delle brevi lezioni video di introduzione ai vari documentari, consultabili sul blog di Maxxi A[r]t WorkMAXXI e sul sito di Fondazione Cinema per Roma.