1 Luglio 2020 - 15:43 . FuoriQuartiere . Agenda

Ara Pacis, fino al 30 agosto un viaggio nel mondo western (e non solo) di Sergio Leone

Fino al 30 agosto all’Ara Pacis è in programma la mostra “C’era una volta Sergio Leone“, un viaggio attraverso l’universo dell’artista per conoscere la lavorazione dei suoi film di culto ma anche l’uomo e la sua formazione.

Roma celebra, a 30 anni dalla morte e a 90 dalla sua nascita, uno dei miti assoluti del cinema. Promosso dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, l’esposizione, curata dal direttore della Cineteca di Bologna, Gian Luca Farinelli, in collaborazione con Rosaria Gioia e Antonio Bigini, si racconta di un universo sconfinato, quello di Leone, per il quale la fiaba era il cinema.

Grazie ai preziosi materiali d’archivio della famiglia Leone e di Unidis Jolly Film, i visitatori entreranno nello studio di Sergio, dove nascevano le idee per il suo cinema, con i suoi cimeli personali e la sua libreria, per poi immergersi nei suoi film attraverso modellini, scenografie, bozzetti, costumi, oggetti di scena, sequenze indimenticabili e fotografie.

CONSULTA l’agenda