FuoriQuartiere

Cinzia Romoli: “Ecco la mia giornata tipo”

“Mi scusi, mi scendono le lacrime”. Cinzia Romoli piange sommessamente. Assieme alla sorella Roberta, gestisce uno dei bar più famosi di Roma. Un’icona del Trieste-Salario. Gestisce. Anzi, gestiva. “Siamo piombati nella paralisi. Da velista quale sono, ai miei dipendenti ho detto che abbiamo ormeggiato la barca. Sarà dura, certo. Ma ripartiremo. E quando succederà, faremo la Settimana di San Giuseppe: bignè per sette giorni”. Per riprenderci ciò che il Covid-19 ci ha tolto. Con gli interessi.

LEGGI l’intervista completa