10 aprile 2019 - 15:52 . Trieste-Salario . Cronaca

Villa Paganini, sono iniziate le operazioni per mettere in sicurezza il parco

A Villa Paganini, questa mattina, è iniziata la rimozione dei tronchi e rami che giacevano a terra da settimane. Gli operai del Dipartimento Ambiente di Roma Capitale assicurano che gli interventi si concluderanno a breve.

È un momento che i genitori del VII Circolo Montessori e i residenti aspettavano da tempo. Il primo marzo, infatti, il Servizio giardini aveva iniziato l’abbattimento dei pini pericolanti di fronte all’area giochi del parco. La decisione era stata presa in seguito ai danni causati dal forte vento del 23 febbraio. I lavori di messa in sicurezza dell’area sarebbero dovuti finire entro il 5 marzo ma, una volta completato il taglio, i tronchi erano rimasti sul suolo.

Paola Rossi, consigliera del II Municipio, da sempre molto attenta allo stato di salute della villa storica, è soddisfatta: “I resti delle piante erano un pericolo per tutti, in particolare per i 150 bambini che frequentano la scuola. Abbiamo incalzato l’amministrazione comunale che ci dava sempre la stessa risposta, ossia che disponevano di pochi mezzi. Ma, pressandoli quasi giornalmente, insieme agli assessori Fabiano e Gisci, siamo riusciti a smuovere la situazione. Anche perché, con l’avvicinarsi dell’estate, i tronchi sarebbero stati a rischio incendio”.

Poi una chiosa sul futuro di Villa Paganini: “Negli ultimi due anni sono stati abbattuti più di venti alberi, ora ci auguriamo che vengano sostituiti, come promesso dal Campidoglio”.

LEGGI la news sul crollo del pino