FuoriQuartiere | Articoli

Amatrice e Trieste-Salario, un legame indissolubile

di Daniele Galli

Ricostruire, rinascere, ricordare. Tre semplici parole per mettere insieme, unire due territori che sembrano lontani, forse più dei 130 chilometri che li dividono, ma che in realtà sembrano la stessa cosa: Amatrice e il Trieste-Salario. Il nostro quartiere è storicamente legato a quella punta del Lazio, che si incunea in mezzo a tre regioni e che ha costituito il buen retiro di tanti emigrati che hanno scelto di vivere nella Capitale ma di rimanere vicino al proprio paesello. Più che mai questi fil rouge è stato rinsaldato dal terribile terremoto del 24 agosto 2016 che ha spezzato la terra, ma non lo spirito. RomaH24 vuole ripercorrere questo cammino attraverso uno speciale: è necessario riprendere il cammino, guardare avanti tenendo nella memoria chi non c’è più e chi – e sono tanti nel Trieste-Salario – hanno contribuito a rendere questo amore indissolubile.

 

GUARDA lo speciale su Amatrice (a cura di Daniele Galli)