8 Febbraio 2020 - 15:13 . Trieste-Salario . Cronaca

Villini storici, arriva il vincolo paesaggistico per l’asse di corso Trieste

La notizia risale al 28 gennaio 2020, pubblicata nella Gazzetta ufficiale del ministero dei Beni Culturali, ma è stata diffusa soltanto oggi, sabato 8 febbraio. Ed è importantissima per tutto il quartiere. Il vincolo paesaggistico ai villini storici è stato posto anche su corso Trieste.

L’iter, che era stato avviato dall’ex soprintendente Francesco Prosperetti, si conclude con la decisione del direttore generale Archeologia, belle arti e paesaggio del Mibact Federica Galloni. Il vincolo è il risultato di un lavoro portato avanti con il Comune e la Regione. L’importanza di questo atto risiede anche nel fatto che si tratta della prima volta che viene posto un vincolo paesaggistico a un pezzo di una grande città.

Nel dettaglio, questo è il “complesso urbano” ritenuto dal Mibac di notevole interesse pubblico:

    • Complesso unitario di piazza Caprera, con le direttrici principali di via degli Appennini e via delle Alpi.
    • Complesso unitario di piazza Mincio, con le direttrici di via Aterno e di via Brenta.
    • Complesso unitario lungo la direttrice di via Capodistria e viale Pola.
    • Complesso eterogeneo lungo la direttrice di via Reno e i suoi nodi di piazza Ledro, piazza Sabazio, piazza Trasimeno e le visuali verso corso Trieste (via Clitunno, via Adige, via Topino, via Ufente, via Bisagno).
    • Nuclei residuali della direttrice principale di viale Gorizia, via Gradisca e via Rovereto, con il tessuto di completamento verso via di Santa Costanza e viale Pola.
    • Complesso di piazza Trento con i suoi edifici di testata, ingresso verso piazza Caprera e Coppedè.
    • Nuclei residuali lungo via Dalmazia.

Un’autentica svolta, quindi, che impedirà al Trieste-Salario di assistere a un nuovo abbattimento di edifici otto-novecenteschi, come accaduto a via Ticino, dove il 16 ottobre 2017 venne demolito un palazzo d’epoca al civico 3.

LEGGI la notizia del villino di via Ticino, un anno dopo l’abbattimento

LEGGI l’articolo sul giallo del via libera alla demolizione del villino di via Ticino

LEGGI l’articolo sui lavori a via Ticino

LEGGI l’articolo sulle reazioni al nuovo palazzo a via Ticino