9 Dicembre 2021 - 7:26 . Trieste . Ambiente

Villa Paganini, i comitati denunciano lo stato di abbandono. Fabiano: “Riconsegnare dignità al laghetto”

Il giardino di villa Paganini
Il giardino di villa Paganini

di Marco Barbaliscia 

Un piccolo parco ricco di storia e bellezza naturale del nostro quartiere deve tornare a splendere. E’ questa la richiesta di comitati e cittadini in merito allo stato in cui versa Villa Paganini, giardino situato di fronte Villa Torlonia in via Nomentana, alle spalle di corso Trieste. La manutenzione e la cura del verde non è costante, ma a destare maggiore preoccupazione è la conservazione del laghetto posto al centro dell’area.

Le criticità di Villa Paganini

Barbara Lessona, portavoce del comitato ‘Amo il quartiere Trieste’ denuncia la situazione: “Lo stato di abbandono è evidente, nonostante i nostri ripetuti tentativi di mantenere il decoro”, dice a Roma H24. E precisa: “Nel 2019, come comitato, abbiamo provveduto ad un primo sfalcio, azione poi ripetuta anche l’anno successivo con un esborso economico esoso. Un’azione accompagnata anche dalla pulizia dei vialetti e dalla rimozione della risulta”.

Villa Paganini
Uno dei viali che costeggia il lago di villa Paganini

“C’è sconforto nel vedere che la nostra azione non sia stata accompagnata da una risposta da parte delle istituzioni”, dice Lessona. Collinette artificiali, ruscelli, un’area cani, ma anche due fontane monumentali: “passeggiare per i viali ombreggiati di Villa Paganini è un piacere rovinato dall’abbandono“.

Al centro dell’ex villa del cardinale Alberoni c’è poi un lago. Un piccolo angolo che sembra estratto da un dipinto:  grotte artificiali, panchine sulle sponde e un ponticello a sovrastarlo. L’area è però nel degrado: il ponticello presenta danni evidenti sul camminamento e lungo i corrimano spuntano chiodi arrugginiti. Un pericolo palese per i bambini che frequentano e giocano nel parco.

Villa Paganini
Il ponticello sul lago di villa Paganini necessita di manutenzione

Peggiore lo stato dell’acqua: “Il laghetto preoccupa. Avevamo chiesto di rimuovere l’acqua che giace sul fondo. E’ inutile alimentare un lago divenuto con il tempo un acquitrino. Sotto il ponticello è un ricettacolo di rifiuti: bottiglie, sacchetti e persino una valigia giacciono abbandonati e il rischio sanitario è elevato”, dice Lessona.

Poi chiude: “La nostra azione continua e non molleremo. Tutte le domeniche il comitato scende in strada per organizzare eventi di pulizia. L’ideale di una città vivibile resiste, ma vogliamo risposte concrete da parte delle istituzioni. Villa Paganini è un parco di quartiere che va riorganizzato con tutti i servizi e reso fruibile in ogni zona”.

L’assessore Rino Fabiano su villa Paganini

“Villa Paganini non sembra essere una priorità per l’amministrazione”, denuncia quindi Lessona. Una presa di posizione smentita da Rino Fabiano, assessore all’Ambiente del II Municipio: “E’ vicina la realizzazione della riqualificazione dell’area ludica per bambini che siamo riusciti a far mettere nel prossimo appalto in via di esecuzione dell’ufficio aree ludiche di Roma Capitale”, dice a Roma H24.

Panchina rossa
Una panchina rossa contro la violenza sulle donne a villa Paganini

“L’energia e l’attivismo su Villa Paganini non mancano”, continua Fabiano. Il 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, è stata installata una panchina rossa, simbolo di questa lotta. Ma non finisce qui: “Venerdì 10 dicembre i bambini della scuola Montessori libereranno centinaia di coccinelle per salvare i pini con la lotta biologica”, dice l’assessore.

Le problematiche sussistono, ma l’area non è abbandonata: “L’unica situazione che ritengo debba essere presa in seria considerazione è l’investimento di risorse vere per ristrutturare il laghetto (responsabilità del Simu, ndr) e riconsegnarlo ad una sua dovuta dignità”, dice Fabiano. Che chiude: “I giardinieri in forze all’Ufficio Giardini sono passati da 22 a 8 nel 2021. La situazione è nota, lavoriamo quotidianamente per risolverla del tutto”.

La fotogallery di Roma H24 sullo stato di Villa Paganini