24 Gennaio 2020 - 19:00 . Trieste-Salario . Agenda

Tutti gli appuntamenti di sabato e domenica nel Trieste-Salario

La settimana nel Trieste-Salario si chiude con mostre, concerti e non solo. Di seguito tutti gli appuntamenti nel quartiere per sabato 25 e domenica 26 gennaio.

 

sabato 25 gennaio

Alle 17.30 alla galleria Arte Sempione la presentazione de “La festa del Santo“, l’ultimo romanzo di Alessandro Orofino. A moderare l’incontro con l’autore Alberto Raffaelli del gruppo Segnalazioni Letterarie.

Alle ore 18 alla libreria EliPaolo Albani lo proporrà e interpreterà lui stesso in forma di lettura scenica “Ricordando Roberta“, un testo scritto per il teatro, un monologo immaginato come un ipotetico seguito del Calapranzi di Harold Pinter.

Alle 19.30, al Crash per la rassegna “Jazz Do It“, il concerto del Ruz Duo, che propone brani nu soul jazz riarrangiati e alcuni inediti.

Alle 22.30 al Cotton Club, il crooner swing più simpatico ovvero Max Paiella sarà sul palco per l’anniversario della nascita di Django Reinhardt con il suo trio Gipsy per unire due mondi che sembrano lontani, lo swing dei grandi crooner e il jazz manouche di Django.

Fino al 26 gennaio andrà in scena alla Casina delle Civette la mostra “Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio“. Un’antologica dell’artista Maria Paola Ranfi orafa e scultrice, una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati a cera persa in oro, bronzo, argento e con pietre preziose dai tagli rari e particolarissimi.

Fino al 2 febbraio, alla Galleria Borghese andrà in scena la mostra “Valadier. Splendore nella Roma del settecento“. Esposizione monografica di un protagonista del rinnovamento del gusto nella Capitale alla metà del ‘700.

Al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese è in programma fino al 16 febbraio “Unforgettable Childhood“. La mostra raccoglie una selezione di opere (dipinti, disegni, fotografie, video, sculture, installazioni) di artisti israeliani e italiani, accomunate dal tema dell’infanzia.

Palazzo Braschi è in programma fino al 15 marzo Canova. Eterna bellezza“. Una mostra-evento incentrata sul legame tra Antonio Canova e la città di Roma, con oltre 170 opere e prestigiosi prestiti da importanti Musei e collezioni italiane e straniere.

Fino al 22 marzo, al Casino dei Principi di Villa Torlonia è in programma la mostra “Carlo Levi e l’arte della politica“.

 

domenica 26 gennaio

Alle 11 alla libreria Eli, in occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, il professore Cristiano Scagliarini presenterà la vita e l’opera di Primo Levi, uno dei principali interpreti della tragedia della Shoah.

Alle 16, in diretta dal Bolshoi di Mosca, al cinema multisala Lux verrà proiettato il balletto “Giselle“, con Olga Smirnova, Artemy Belyakov, Denis Savin e Angelina Vlashinets.

Alle ore 17 all’Auditorium Parco della Musica torna Les Étoiles, gala a cura di Daniele Cipriani. Una serata di danza con pezzi tratti dal repertorio classico insieme a brani firmati dai coreografi di punta di oggi.

Al Maxxi un focus dedicato ad uno dei più significativi e importanti esponenti della Transavanguardia italiana, Enzo Cucchi.

Al Teatro San Carlino (dalle 16.30 alle 17.30) sarà in scena lo spettacolo “Le Favole di Esopo“, adatto a grandi e piccoli spettatori a partire dai 5 anni.

Al Museo di Zoologia è in programma la mostra “In Carpe Sidera. La meraviglia del cielo sulla bellezza di Roma“. Le spettacolari fotografie realizzate dall’astrofisico e fotografo Gianluca Masi, astronomo del Planetario di Roma Capitale, hanno l’obiettivo di avvicinare le meraviglie del cielo e il fascino monumentale della Città Eterna.

Fino al 9 febbraio al teatro Tirso de Molina andrà in scena “I love pets“, con Enzo Salvi, Valentina Paoletti e Carlotta Rondana.

Fino al 23 febbraio al Chiostro del Bramante è in programma la mostra “Bacon, Freud, la scuola di Londra“. Due giganti della pittura per la prima volta insieme in Italia.

Fino al 23 febbraio è in programma al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese la mostra “Ponte di Conversazione con Paolo Aita“. Un percorso per conoscere il poeta, filosofo, letterato, giornalista, redattore di programmi musicali su Radio Vaticana e curatore di mostre.

Al Maxxi fino all’8 marzo andrà in scena “Della materia spirituale dell’arte“, mostra collettiva sul tema dello spirito. Con opere di, tra gli altri, Yoko Ono, Elisabetta Di Maggio, Matilde Cassani, Jimmie Durham, Hassan Khan.

CONSULTA l’agenda