22 Febbraio 2020 - 18:30 . Trieste-Salario . Agenda

Tutti gli appuntamenti di domenica e lunedì nel Trieste-Salario

Le tigri del Bioparco
Le tigri del Bioparco

La settimana nel Trieste-Salario si chiude e si riapre con mostre, concerti e non solo. Di seguito tutti gli appuntamenti nel quartiere per domenica 23 e lunedì 24 febbraio.

 

domenica 23 febbraio

Alle 11 a “La Linea d’Ombra“, Carlo Massarini e Ivano Scolieri presentano il loro libro, “Pianoforte“. Modera l’incontro Francesco Acampora.

Al Bioparco arriva il Carnevale. Speciale ingresso a 10 euro per i bambini che si maschereranno da animale.

Alla libreria Eli alle 17.30 sarà proiettato il film “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Philip Kaufman, tratto dall’omonimo romanzo di Milan Kundera.

Alle 21 all’Auditorium Parco della Musica arriva la popstar internazionale Tini con una tappa del suo prossimo tour europeo “Quiero Volver“.

Fino al 23 febbraio al Chiostro del Bramante è in programma la mostra “Bacon, Freud, la scuola di Londra”. Due giganti della pittura per la prima volta insieme in Italia.

Fino al 23 febbraio è in programma al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese la mostra “Ponte di Conversazione con Paolo Aita“. Un percorso per conoscere il poeta, filosofo, letterato, giornalista, redattore di programmi musicali su Radio Vaticana e curatore di mostre.

Fino al 26 febbraio a SpazioCima è in programma “Lievemente Grave“, la personale di Mauro De Luca. Il tema principale della mostra è il difficile equilibrio tra la verticalità dell’esistenza e l’uomo intermedio tra i piani orizzontali del Cielo e della Terra.

Al Maxxi fino all’8 marzo andrà in scena “Della materia spirituale dell’arte“, mostra collettiva sul tema dello spirito. Con opere di, tra gli altri, Yoko Ono, Elisabetta Di Maggio, Matilde Cassani, Jimmie Durham, Hassan Khan.

Sensuability. Ti ha detto niente la mamma?” è la mostra di fumetti che andrà in scena fino al 14 marzo alla Casa del Cinema. Realizzata dall’associazione Nessunotocchimario, con il patrocinio del Comicon, vedrà come protagonisti i corpi imperfetti ma estremamente sensuali che esprimono la bellezza e la potenza della loro diversità, strizzando l’occhiolino al cinema.

Fino al 22 marzo alla Casina delle Civette ci sarà la mostra “Il giardino delle meraviglie. Opere dell’artista Garth Speight“. Lo spirito del Giardino della Casina delle Civette si materializza in 50 dipinti in acrilico nei quali campeggia la Natura tra uccelli acquatici, ninfee, iris bianchi e blu, fiori di campo, boschi di betulle e crisantemi.

Fino al 13 aprile al Palazzo delle Esposizioni è in programma la mostra “Gabriele Basilico – Metropoli“, dedicata a uno dei maggiori protagonisti della fotografia italiana e internazionale.

 

lunedì 24 febbraio

Alle 18.30, il circolo letterario “Tra le Righe” si incontrerà per parlare del nuovo romanzo di David Grossman, “La vita gioca con me“, edito da Mondadori.

Fino al 1° marzo al Teatro Tirso de Molina è in programma “Il letto ovale“, commedia scritta da Ray Conney e John Chapman, con Marco Morandi, Matteo Vacca, Morgana Giovannetti, Giancarlo Porcari, Valeria Sandulli e Annalisa Amodio.

Palazzo Braschi è in programma fino al 15 marzo Canova. Eterna bellezza“. Una mostra-evento incentrata sul legame tra Antonio Canova e la città di Roma, con oltre 170 opere e prestigiosi prestiti da importanti Musei e collezioni italiane e straniere.

Fino al 22 marzo, al Casino dei Principi di Villa Torlonia è in programma la mostra “Carlo Levi e l’arte della politica“.

Fino al 29 marzo andrà in scena alla Casina delle Civette la mostra “Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio“. Un’antologica dell’artista Maria Paola Ranfi orafa e scultrice, una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati a cera persa in oro, bronzo, argento e con pietre preziose dai tagli rari e particolarissimi.

Fino al 5 aprile è in programma, alla Casa del Cinema, l’annuale rassegna dedicata dal documentario ItaliaDoc. Ogni settimana (e in replica la domenica), saranno raccontate le storie e i personaggi più noti della nostra penisola grazie al punto di vista degli autori selezionati.

Fino al 13 aprile al Maxxi andrà in scena la mostra “Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori“. Tutto il mondo di Altan raccontato attraverso disegni originali, poster, illustrazioni, quadri, schizzi, tavole, libri e filmati.

CONSULTA l’agenda