4 Gennaio 2020 - 18:30 . Trieste-Salario . Agenda

Tutti gli appuntamenti di domenica e lunedì nel Trieste-Salario

La settimana nel Trieste-Salario si chiude e si riapre con mostre, concerti e non solo. Di seguito tutti gli appuntamenti nel quartiere per domenica 5 e lunedì 6 gennaio.

 

domenica 5 gennaio

Domenica 5 e lunedì 6 gennaio all’Auditorium Parco della Musica in scena “Toccate, fughe e… scivoloni!”, spettacolo di e con Michele Cafaggi (attore, clown) e Davide Baldi (pianista e attore-clown).

Il 5 e il 6 gennaio alle ore 18, in esclusiva per Natale all’Auditorium, l’Orchestra Popolare Italiana propone la ChiaraStella, un progetto originale di Ambrogio Sparagna, giunto alla sua tredicesima edizione, che anche quest’anno raccoglie l’invito della Caritas Diocesana di Roma per la campagna di solidarietà dal titolo significativo Come in Cielo così in Strada. Con musiche e canti popolari al centro dello spettacolo.

Alle 19.30 al Cotton Club in programma la serata “Bevo Solo Rock’n’Roll”. Diretta dalla frizzante Lalla Hop, la serata ci riporterà negli anni ’50 grazie alla musica live dei Caltiki. Lezione di ballo “primi passi” con le migliori scuole di Roma.

Alle 23 al Piper Club si festeggia l’Epifania con un party esclusivo nel nuovissimo Jolie Club, con i migliori professionisti del settore riuniti per una serata unica.

Fino al 6 gennaio all’Ex Caserma Guido Reni è in programma la mostra “Arte virtuale: Van Gogh e Monet Experience“. Grazie alla tecnologia VR, il visitatore sarà immerso a 360 gradi nelle atmosfere ai tempi di Arles e Giverny, come se stesse vivendo all’interno del quadro.

All’Auditorium Parco della Musica torna l’Ice park, l’amatissima pista di ghiaccio dove grandi e piccini potranno pattinare a ritmo di musica durante le feste. Tanti gli eventi in programma fino alla chiusura della pista prevista per il 12 gennaio 2020.

Fino al 19 gennaio, alla Casina delle Civette ci sarà la mostra “Il giardino delle meraviglie. Opere dell’artista Garth Speight“.

Fino al 26 gennaio andrà in scena alla Casina delle Civette la mostra “Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio“. Un’antologica dell’artista Maria Paola Ranfi orafa e scultrice, una selezione di oltre 60 esemplari tra gioielli e sculture realizzati a cera persa in oro, bronzo, argento e con pietre preziose dai tagli rari e particolarissimi.

Fino al 2 febbraio, alla Galleria Borghese andrà in scena la mostra “Valadier. Splendore nella Roma del settecento“. Esposizione monografica di un protagonista del rinnovamento del gusto nella Capitale alla metà del ‘700.

Al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese è in programma fino al 16 febbraio “Unforgettable Childhood“. La mostra raccoglie una selezione di opere (dipinti, disegni, fotografie, video, sculture, installazioni) di artisti israeliani e italiani, accomunate dal tema dell’infanzia.

Palazzo Braschi è in programma fino al 15 marzo Canova. Eterna bellezza“. Una mostra-evento incentrata sul legame tra Antonio Canova e la città di Roma, con oltre 170 opere e prestigiosi prestiti da importanti Musei e collezioni italiane e straniere.

Fino al 22 marzo, al Casino dei Principi di Villa Torlonia è in programma la mostra “Carlo Levi e l’arte della politica“.

 

lunedì 6 gennaio

Fino al 6 gennaio, l’opera di Sergio Monari incontra l’architettura del Casino Nobile e la collezione d’arte della famiglia Torlonia: un dialogo fra passato e presente dove il primo è l’eco del secondo e viceversa, e che porta all’attenzione del pubblico l’attualità della mitologia greca.

Fino al 12 gennaio al Maxxi andrà in scena la mostra “Altan. Pimpa, Cipputi e altri pensatori“. Tutto il mondo di Altan raccontato attraverso disegni originali, poster, illustrazioni, quadri, schizzi, tavole, libri e filmati.

Fino al 19 gennaio al teatro Tirso de MolinaEnrico Montesano porta in scena “Monologo non autorizzato”, uno spettacolo soprattutto di parola, dove racconterà e intratterrà su argomenti leggeri e non.

Fino al 26 gennaio al Maxxi un focus dedicato ad uno dei più significativi e importanti esponenti della Transavanguardia italiana, Enzo Cucchi.

Fino al 26 gennaio al Museo di Zoologia è in programma la mostra “In Carpe Sidera. La meraviglia del cielo sulla bellezza di Roma“. Le spettacolari fotografie realizzate dall’astrofisico e fotografo Gianluca Masi, astronomo del Planetario di Roma Capitale, hanno l’obiettivo di avvicinare le meraviglie del cielo e il fascino monumentale della Città Eterna.

Fino al 23 febbraio al Chiostro del Bramante è in programma la mostra “Bacon, Freud, la scuola di Londra“. Due giganti della pittura per la prima volta insieme in Italia.

Fino al 23 febbraio è in programma al Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese la mostra “Ponte di Conversazione con Paolo Aita“. Un percorso per conoscere il poeta, filosofo, letterato, giornalista, redattore di programmi musicali su Radio Vaticana e curatore di mostre.

Al Maxxi fino all’8 marzo andrà in scena “Della materia spirituale dell’arte“, mostra collettiva sul tema dello spirito. Con opere di, tra gli altri, Yoko Ono, Elisabetta Di Maggio, Matilde Cassani, Jimmie Durham, Hassan Khan.

CONSULTA l’agenda