30 ottobre 2019 - 8:40 . Trieste-Salario . Viabilità

Semafori intelligenti per agevolare gli autobus, ecco la rivoluzione del quartiere

I semafori intelligenti sbarcano nel nostro quartiere. Da gennaio inizieranno i lavori per la realizzazione dei nuovi impianti lungo l’asse stradale corso Trieste – viale Eritrea – viale Libia.

L’intervento, che rientra tra gli obiettivi previsti dal Pums (il Piano urbano di mobilità sostenibile), dovrebbe essere ultimato entro l’estate 2020. Gli impianti, già predisposti per agevolare il passaggio prioritario di autobus e tram, dovranno solo iniziare a “comunicare” con i dispositivi che verranno montati sui mezzi pubblici. Capiamo come.

Su autobus o tram viene installato un cosiddetto “previsore”, uno strumento che dialoga con la centrale semaforica, avvisando che quel determinato mezzo si sta avvicinando al semaforo: a quel punto scatta il verde e il mezzo può passare. Avete presente il telepass in autostrada? Ecco, più o meno è la stessa cosa, solo che anziché alzarsi una sbarra, scatta il verde del semaforo. Il sistema è già attivo sulla linea del tram 8, che percorre l’asse di Monteverde e della circonvallazione Gianicolense, e al momento dell’entrata in vigore nel Trieste-Salario, arriverà fino alla zona di Val Melaina, nel III Municipio.