14 ottobre 2019 - 13:41 . Trieste-Salario . Cronaca

Rifiuti ingombranti, istruzioni per l’uso: come liberarvene (senza sporcare il quartiere)

Per un pomeriggio, i cassonetti di via Lariana – nel Trieste-Salario – sono diventati vasi di Pandora. Il “merito” è stato di alcuni rovistatori, che hanno tirato fuori veramente di tutto: un biliardino, un forno a microonde, vetri, padelle, quadri, uno stendipanni, un materasso, un poster di una squadra calcistica. Tutti rifiuti ingombranti smaltiti nella maniera sbagliata. E nel modo più incivile possibile.

Ma esiste, ovviamente, anche un sistema corretto. E molto semplice. Digitate “ama rifiuti ingombranti” su google e cliccate sul primo risultato, che vi porterà alla sezione “Raccolta Differenziata” del sito di Ama.

Come potrete leggere, la municipalizzata offre “4 opzioni per il cittadino“. La prima è quella dei centri di raccolta, dove è possibile portare rifiuti ingombranti, apparecchiature elettriche ed elettroniche e RAEE, oltre ai rifiuti speciali. In basso, una tabella indica quali isole ecologiche offrono il tipo di servizio che cercate.

 

La seconda in lista è forse l’opzione più importante, vale a dire il ritiro a domicilio. Il servizio è gratuito per le utenze domestiche fino a 2 mc di materiale, 12 volte l’anno. Per prenotare il servizio è necessario utilizzare il modulo online oppure il numero ChiamaRoma 060606. È richiesto il codice utente Ta.Ri.

Per le utenze non domestiche, invece, il ritiro è a pagamento.

Ma non è tutto. Ama, in collaborazione con il TGR Lazio, organizza l’iniziativa “Il tuo quartiere non è una discarica” per incentivare la raccolta differenziata gratuita dei materiali ingombranti. Periodicamente, di domenica, le isole ecologiche aprono i cancelli alla cittadinanza per smaltire i rifiuti speciale. I prossimi appuntamenti – segnatevelo con un cerchio rosso – sono il 10 novembre nei Municipi pari, il 13 ottobre e il 15 dicembre nei dispari.

Infine, i Municipi stessi organizzano delle raccolte straordinarie nei rispettivi territori, indirizzate alle sole utenze domestiche. Anche in questo caso, sul sito di Ama c’è un’apposita sezione con il calendario completo degli appuntamenti.

Bastano pochi click, quindi, per avere tutte le informazioni. E smaltire i vostri rifiuti ingombranti nella maniera corretta. E civile.