15 gennaio 2019 - 14:00 . FuoriQuartiere . Cronaca

Riconversione del Tmb, come ha risposto l’assessora Montanari alle accuse di Caudo

Un momento dell'incontro con la commissione Trasparenza del Campidoglio in III Municipio
Un momento dell'incontro con la commissione Trasparenza del Campidoglio in III Municipio

“Da assessore all’Urbanistica sotto la giunta Marino, Caudo non chiuse il Tmb. Nessuno lo ha contestato. Parla di nostre responsabilità, ma lui è il primo ad averne”.

Parte all’attacco l’intervento dell’assessora capitolina all’Ambiente Pinuccia Montanari, durante l’incontro di questa mattina con la Commissione trasparenza nella sede del III Municipio a piazza Sempione.

“La giunta Raggi è stata la prima a prendere l’impegno di chiudere il Tmb entro il 2019 e lo farà – spiega Montanari -. Prima di noi nessuna amministrazione aveva fatto questo passo, la prima ad avere avuto il coraggio è stata la Raggi”.

L’assessora ha dato poi uno sguardo al futuro della gestione rifiuti  nella capitale: “Creeremo impianti di filiera moderni. Con la sindaca Raggi stiamo gettando le basi per ammodernare il ciclo dei rifiuti a Roma. In pochissimo tempo stiamo attuando una riconversione generale e un cambiamento culturale delle abitudini dei romani”.

GUARDA il video pubblicato su Facebook dalla sindaca

LEGGI la protesta degli attivisti

LEGGI le parole di Maria Teresa Maccarrone

LEGGI le richieste del II Municipio