12 Dicembre 2020 - 13:00 . Porta Pia . Viabilità

Porta Pia, una ciclabile unirà corso d’Italia a Villa Borghese: tutto sul progetto

Corso d'Italia
Corso d'Italia

Una nuova ciclabile da Porta Pia a Villa Borghese. Come scrive su Facebook la presidente della Commissione Urbanistica del II Municipio Valentina Caracciolo, la Giunta Capitolina ha appena approvato il progetto per la realizzazione.

Si tratta di una pista transitoria che unirà corso d’Italia a piazzale del Brasile, nel cuore dello storico parco. Lunga 1400 metri, si ricongiungerà anche alla ciclabile Nomentana. I lavori, fa sapere ancora Caracciolo, inizieranno con l’arrivo del 2021.

Il progetto della ciclabile

Il nuovo tratto Porta Pia-Villa Borghese si inserisce nel più ampio progetto di una rete di ciclabili transitorie avviato da Roma Capitale lo scorso aprile. L’obiettivo, in tempi di Covid-19, è quello di offrire un’alternativa sostenibile al trasporto pubblico e privato.

In questa ottica va vista anche l’introduzione, da parte del governo, del cosiddetto bonus mobilità, un contributo pari al 60 per cento della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a 500 euro per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica (ad esempio. monopattini, hoverboard e segway). QUI trovate tutte le regole per usufruirne.

LEGGI i consigli dell’esperto sui monopattini elettrici

LEGGI l’analisi di Luigi Carletti sul piano di nuove ciclabili anti-traffico

LEGGI la notizia sul piano del Comune per una rete di ciclabili d’emergenza