24 Maggio 2021 - 15:15 . Africano . Cronaca

Piazza Annibaliano, piantati due alberi per Elena Baruti – Foto

Domenica 23 maggio sono stati messi a dimora due nuovi alberi nell’area verde di piazza Annibaliano, in memoria di Elena Baruti, la diciottenne morta il 2 maggio dopo esser stata investita il 29 aprile su via Nomentana, all’incrocio con via di Sant’Agnese.

Giovani, volontari e istituzioni a piazza Annibaliano

L’iniziativa, che ha visto collaborare gli “Amici di Villa Leopardi” insieme con la parrocchia Sant’Agnese, è stata un’occasione per sensibilizzare i tanti giovani presenti a prendersi cura dell’ambiente”.

“Una straordinaria partecipazione di giovani coordinati e supportati fattivamente da Don Sandro e Alessandro Ortolani della Parrocchia Sant’Agnese – scrive Rino Fabiano, assessore al Verde del II Municipio –  con il supporto dei volontari dell’associazione Amici di Villa Leopardi. Una iniziativa vera, educativa, commovente che impegna tutti noi a riflettere e ad onorare anche con il rispetto dei luoghi la memoria di Elena. Alla politica e alle amministrazioni l’impegno ricordato dai genitori di fare il possibile perché quello che è capitato ad Elena non succeda più a nessuno“.

LEGGI: “Sempre con noi, ciao Elli”: uno striscione per Elena Baruti al “Giulio Cesare”

LEGGI: Il quartiere dà l’ultimo saluto a Elena Baruti: folla ai funerali della 18enne

LEGGI: Elena Baruti, donati i suoi organi: “Un gesto d’amore deciso già due anni fa”

LEGGI: Elena Baruti, la preside del “Giulio Cesare”: “La nostra comunità è rimasta ferita”