8 Ottobre 2018 - 12:40 . Nomentana . Cronaca

Morte Tommaso, il dolore dei negozianti del quartiere: “Abbiamo perso un figlio”

“Se ne parlava al mercato, tra i negozianti. La mamma ha un negozio qui dietro, questo è come un paese, ed è come se tutti avessimo perso un figlio“. Paolo Peroso, degli Amici di Porta Pia, ha spiegato a RomaH24 il dolore per la perdita di Tommaso Mossa. Il 17 enne è deceduto nella tarda serata di ieri per le conseguenze dell’investimento di mercoledì 3 ottobre su via Nomentana.

La consolare è molto pericolosa per i pedoni e questa situazione è segnalata da anni alle autorità comunali: “Sono anni che segnaliamo la pericolosità di quell’attraversamento, andrebbe messo in sicurezza con segnaletica adeguata, anche luminosa. Come avviene nei paesi civili” aggiunge Peroso. “Come Associazione Amici di Porta Pia stiamo organizzando una raccolta, faremo certamente qualcosa. E so che altre realtà di quartiere faranno lo stesso. Questa è una tragedia che va a colpire una comunità intera”.

LEGGI la notizia con la reazione della Caracciolo

LEGGI la notizia sull’indagine in corso

LEGGI la notizia del dolore degli studenti

LEGGI la notizia sulle reazioni nel Liceo Righi

LEGGI la notizia sulla morte di Tommaso

LEGGI la notizia sull’incidente di mercoledì 3 ottobre