14 Marzo 2021 - 7:45 . Trieste-Salario . Cronaca

Misteriosa moria di rospi nel laghetto di Parco Nemorense. Queste le immagini

Rospi morti a Parco Nemorense
Rospi morti a Parco Nemorense

Moria di rospi a Parco Nemorense. La macabra scoperta è avvenuta dopo la riapertura dell’area verde il 6 marzo. Nel laghetto monumentale, come mostrano le foto dell’associazione Osservatorio Sheerwood, diversi anfibi giacciono infatti senza vita, per cause tuttora sconosciute.

Rospi morti a Parco Nemorense

Tanto che Andrea Rollin, consigliere del II Municipio, ha inviato una lettera al Comune per chiedere la rimozione dei rospi deceduti e ripristinare il ricircolo dell’acqua, in modo da “garantire la salute dei bambini che, anche se vietato, giocano all’interno del laghetto”.

La lettera del Municipio

Ma non solo. A muoversi sono anche i comitati del Trieste-Salario che, in una nota, fanno sapere di aver “sollecitato al II Municipio l’intervento del Dipartimento Tutela Ambientale del Campidoglio, e magari anche della Asl, per indagare sulle cause della moria e sulla salubrità del laghetto”.

LEGGI l’allarme del Municipio sullo stato di Parco Nemorense