24 luglio 2019 - 10:10 . Somalia . Viabilità

Marciapiedi allargati e più spazio per i platani, così sta cambiando via Mascagni

Il passaggio per i pedoni comincia a essere più agevole
Il passaggio per i pedoni comincia a essere più agevole

Procedono spediti i lavori a via Mascagni e già si iniziano a intravedere i marciapiedi allargati e il ripristino di una base più ampia, la cosiddetta tazza, per i platani.

L’area cantierizzata di via Mascagni

A partire dall’incrocio con viale Somalia, la carreggiata è stata liberata sul lato sinistro, a eccezione delle caditoie, mentre sul lato destro l’area è cantierizzata oltre l’istituto Sinopoli, fino al civico 162. Permane il divieto di sosta dal civico 200 fino all’intersezione con viale Arrigo Boito. Per il transito, vige l’obbligo di rispettare il limite di 30 chilometri orari.

Il progetto di restyling dell’arteria prevede anche la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali. In totale il cantiere durerà circa 150 giorni e comporterà una spesa di 700mila euro, fondi giunti nelle casse del Municipio a seguito dell’approvazione da parte del Campidoglio, lo scorso luglio 2018, della manovra di assestamento di Bilancio.

LEGGI lo speciale (a cura di Emiliano Magistri)