6 Luglio 2020 - 9:38 . Trieste-Salario . Viabilità

La ciclabile Nomentana sarà estesa fino a Tiburtina. Ecco il progetto del Comune

Il tratto di Mura Aureliane a ridosso di Porta Pia dove passerà la nuova pista ciclabile
Il tratto di Mura Aureliane a ridosso di Porta Pia dove passerà la nuova pista ciclabile

Buone notizie per gli amanti delle due ruote del Trieste-Salario. Una nuova pista ciclabile collegherà Porta Pia con la stazione Tiburtina. A rivelarlo a RomaH24 sono fonti di Roma servizi per la mobilità, l’agenzia capitolina che ha realizzato il progetto.

I lavori saranno finanziati in parte con fondi provenienti da Roma Capitale, e in parte con un budget messo a disposizione dal Ministero delle infrastrutture. Un investimento importante, fortemente voluto dall’amministrazione comunale e dall’assessore Pietro Calabrese. Ma cosa accadrà in concreto? Una nuova pista congiungerà il Trieste-Salario con la stazione Termini, passando per Castro Pretorio e via Giolitti, e da lì poi arriverà alla stazione Tiburtina toccando largo di Santa Bibbiana e piazzale del Verano.

“Un intervento che contribuirà a riqualificare anche l’area circostante” – commenta Valentina Caracciolo, presidente della Commissione lavori pubblici del II Municipio. Intanto sono già iniziati gli scavi per collegare piazzale del Verano con la stazione Tiburtina. Serviranno circa tre mesi per completare la tratta. Poi si procederà a tronconi, fino a realizzare l’intero nuovo percorso. Un piano a medio-lungo termine che va a valorizzare il progetto di ciclabile Nomentana, concluso durante l’estate 2019.

LEGGI l’analisi di Luigi Carletti sul piano di nuove ciclabili anti-traffico

LEGGI l’articolo sul piano delle ciclabili straordinarie approvato dal Comune

LEGGI l’articolo sui bonus bici e monopattini elettrici previsti dal Governo

LEGGI il parere dei ciclisti

LEGGI il parere dei rivenditori di bici elettriche