8 Giugno 2021 - 7:31 . Trieste-Salario . Degrado

Inciviltà e cestini mancanti, Villa Ada invasa dai rifiuti – Foto

Rifiuti a Villa Ada
Rifiuti a Villa Ada

Rifiuti ovunque, dentro e fuori Villa Ada. Il fine settimana, nonostante il tempo incerto, ha lasciato segni evidenti nel parco storico del nostro quartiere.

A denunciarlo, con un’ampia documentazione fotografica, è l’Osservatorio Sherwood, associazione che si occupa della tutela e della promozione di Villa Ada. “Rimossi cestini e secchioni da Villa Ada – scrivono su Facebook gli ambientalisti – , mai comparsi i promessi raccoglitori differenziati agli ingressi: il risultato, complice l’inciviltà di alcuni frequentatori (fra i quali diversi padroni di cani), è uno spargimento dei rifiuti per tutto il parco, che ora sarà assai più complicato da andare a recuperare in giro“.

Buste di immondizia sulle panchine, bottiglie di birra vuote, pacchetti di sigarette tra gli alberi, sacchetti con le deiezioni canine abbandonati nei viali, sacchi anche davanti a uno dei principali ingressi. Il “panorama” è sconfortante.

Il dipartimento tutela ambientale di Roma Capitale dal 21 aprile ha predisposto la rimozione di tutti i cestini presenti all’interno delle aree verdi e dei parchi. Decisione che ha mandato su tutte le furie l’assessore al Verde del II Municipio, Rino Fabiano, che definì la decisione del Comune “follia pura”.