21 Febbraio 2020 - 17:39 . FuoriQuartiere . Agenda

Daniele Gatti porta in scena all’Auditorium i capolavori di Prokofiev e Stravinskij

All’Auditorium Parco della Musica fino a domani, sabato 22 febbraio, Daniele Gatti dirigerà l’Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in un programma interamente dedicato ad autori russi: il balletto Petruška di Igor Stravinskij e la Cantata (tratta dalla colonna sonora dell’omonimo film di Eizenstejn) Alexander Nevsky di Sergej Prokofiev.

La tradizionale storia russa di Petruška, una marionetta, viene narrata da Stravinskij  con una musica che affonda pienamente nella contemporaneità e che si tinge di colori sgargianti e di ritmi incalzanti perché sullo sfondo della vicenda del tutto fantastica del duello tra Petrushka e il Moro innamorati della Ballerina, c’è il mondo reale della fiera strapaesana.

Alexander Nevskij invece è uno dei film capolavoro del regista Sergej Ėjzenštejn, reso ancor più maestoso dalla musica di Sergej Prokofiev. Tanto che è ritenuta come una delle opere musicali più popolari del XX Secolo.

CONSULTA l’agenda